ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Canottaggio, tre titoli italiani master per il Tiber Rowing Club

Canottaggio, tre titoli italiani master per il Tiber Rowing Club

Il Campionato Italiano Italiano master di Canotaggio  svoltosi a Sabaudia nelle acque del meraviglioso Lago di Paola ha riunito i migliori atleti master di tutta Italia. Prestazioni elevatissime, lotte all’ultimo metro, avversari che si ritrovano a distanza di un anno e che si lanciano la sfida per l’anno successivo.
A questo appuntamento il Tiber Rowing Club Corte dei Conti non poteva mancare, ottenendo tra l’altro ottimi risultati.
Con il maggior numero di atleti iscritti, ben 53, conquista tre titoli italiani: l’otto donne master B, uno dei più difficili ed ambiti, che ha visto il magnifico 8+ Tiber avere la meglio sull’agguerrito Telmar. Gara tirata fino alla morte da Roberta Bedin, Michela Daniele, Cristina Palazzi, Cecilia Valentini, Laura Micocci, Cristina Calò, Valentina Minelli e Ilaria Paresce, timoniera Daniela Sanna. Podio più alto anche per il 4- donne con Cleonice Renzetti, Michela Daniele, Cristina Palazzi e Roberta Bedin e per il 2- uomini con Fabrizio Fellini e Riccardo Siena. Medaglie d’argento per Ioria Agostini sul singolo femminile e per il 4x donne con Roberta Possenti, Ilaria Paresce, Eliana Cutini e Monica Turilli. Bronzo per il 4x donne master D (Valentina Bertaina, Elisabetta Bianchi, Antonella Menichelli e Daniela Rosa), il 2- donne (Laura Micocci e Cristina Calò), il 4x uomini over 60 (Stefano Pinci, Mario Pietrantozzi, Lorenzo Masellis e Massimo Saccà) e per il magnifico 8+ uomini categoria C, vincitori lo scorso anno a Ravenna con a capo voga il campione mondiale Luigi Sorrentino. Con lui Riccardo Siena, Fabrizio Fellini, Carlo Sbrenna, Mauro Mangiafico, Simone Stellato, Fabio Chiù e Mauro Recanatesi, timoniera Valentina Minelli, protagonisti di un’avvincente e combattuta gara che li ha visti terzi per pochi secondi dai primi.
A seguire dei bellissimi e sudatissimi quarto e quinto posto per il secondo otto femminile (Cacciotti, Turilli, Carrarese, Pinci, Agostini, Bianchi, Rosa, Menichelli, timoniera Bevilacqua) e per il quattro di coppia maschile (Fronticelli, Zordan, Alazio e Pani).
Ottimi risultati per un piccolo/grande sodalizio romano, nato al Tor di Quinto di Massimo Testa qualche anno fa, adesso una delle realtà master più affermate e temute in Italia. Come sempre, oltre agli allori tanto divertimento, allegria e spirito di squadra. Perché questo è il valore aggiunto del Tiber dove tutti si aiutano, si incitano e si sostengono.
L’allenatrice Michela Daniele ha ringraziato il circolo Corte dei Conti che ha consentito al Tiber di allenarsi con costanza e serenità, così da riuscire a perseguire gli obiettivi prefissati e tutti gli atleti che si sono fatti guidare in questa impresa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Di Francesco: "Lo scorso anno 87 punti e non si è vinto niente"
Video

Di Francesco: "Lo scorso anno 87 punti e non si è vinto niente"

  • Totti e il nome impronunciabile del bar: il saluto del capitano è esilarante

    Totti e il nome impronunciabile del bar: il...

  • Monchi: "La partita con il Chievo sarà la prova del nove"

    Monchi: "La partita con il Chievo...

  • Roma, Manolas gioca a biliardino con i tifosi

    Roma, Manolas gioca a biliardino con i tifosi

  • Nainggolan: «Con Di Francesco tutta la squadra si sente coinvolta»

    Nainggolan: «Con Di Francesco tutta la...

  • Monchi: «Il mercato? Aspettiamo Schick e Emerson»

    Monchi: «Il mercato? Aspettiamo Schick...

  • Roma-Qarabag 1-0, giallorossi agli ottavi: il videocommento di Ugo Trani

    Roma-Qarabag 1-0, giallorossi agli ottavi:...

  • Mattarella incontra i campioni della scherma paralimpica

    Mattarella incontra i campioni della scherma...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS