ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Basket, l'Italia domina in Bielorussia
L'Europeo 2013 è a un passo

Il ct Pianigiani (Archivio)

ROMA – L’Italbasket è a un passo dalla qualificazione all’Europeo del 2013. Dopo l’intensa vittoria contro la Turchia, la selezione allenata da Pianigiani passa, 63-84, anche a Minsk ed avvicina il primo posto nel girone. Ora la nazionale osserverà un turno di riposo, per poi provare a chiudere il discorso con la trasferta in Portogallo (all’andata finì 97-45) ed a Trieste con la Repubblica Ceca (53-63). L’Italia, oltre ad aver praticamente centrato l’obiettivo, sta costruendo un’identità e uno spirito di gruppo che saranno fondamentali l’anno prossimo per competere al massimo livello continentale. Le note migliori arrivano dalla difesa: nelle quattro sfide vinte non hanno mai subìto più di 70 punti.



La Bielorussia ha il merito di tenere accesa la gara gestita fin dalla palla a due dagli azzurri, che dominano a rimbalzo (36-24) e hanno ottime percentuali al tiro da fuori (11/27 da3). Nel secondo tempo Datome (22 punti), che attraversa un momento di fiducia ed entusiasmo incredibile, replica lo show di Sassari e indirizza l’incontro: 19 punti in 20’ con uno strepitoso 6/7 da3. Gallinari (19 punti) è il trascinatore nelle prime due frazioni, mentre Cinciarini (9 punti, +21 di plus/minus) dà sicurezza in cabina di regia.



La partita. L’avvio è tutto in discesa per l’Italia che, priva dell’energia di Hackett e dei muscoli di Chiotti, non sbaglia quasi nulla dalla lunga distanza (3/4 da3) e mette pressione in difesa (molta zona), 2-11 al 4’. Gli azzurri iniziano a piacersi troppo con una circolazione di palla esasperata, perdendo in concretezza ed aggressività in attacco. La Bielorussia si sveglia e piazza un parziale di 7-0, 11-13 al 7’. Gallinari (12 punti in 10’) si mette in proprio: prima esplora con successo il post-basso, poi infila una splendida tripla in arresto e tiro, 13-20. Kudrautsau (8 punti, 2/2 da3) risponde dal perimetro, mentre Poeta con un arcobaleno improbabile fissa il 16-22 di fine primo quarto.



Pianigiani chiede più concentrazione ed incisività, ma il centro Cusin (0/4 da2) è troppo morbido sotto canestro. I bielorussi si aggrappano ancora al tiro da fuori (4/4 da3 in 10’) e risalgono nuovamente dal -11, dal 25-36 del 16’ al 33-39 del 20’. Al rientro dall’intervallo lungo si continua a viaggiare a corrente alternata: la nazionale italiana controlla (decisivi i 14 rimbalzi offensivi, 28-18 complessivamente), ma non ha la continuità necessaria per scappare definitivamente. Poi risale in cattedra Gigi Datome (12 punti, 4/5 da3), protagonista assoluto del parziale determinante di 11-0. L’ala della Virtus Roma rompe l’equilibrio con tre triple consecutive e Poeta completa l’opera per il +17, 41-58 al 29’30.



I padroni di casa non smettono di crederci, rientrando fino al -9, 53-62, firmato da Stiggers. Mancinelli ferma la rimonta e Datome rappresenta l’antidoto allo scatenato Kudrautsau (18 punti), 56-67 al 36’. Il talento di Olbia, innescato da Cinciarini, restituisce un rassicurante +11, 61-72, per poi concedersi dall'angolo la soddisfazione della sesta tripla personale.



Classifica Girone F: Italia (4-0) 8; Repubblica Ceca (2-1) 4; Turchia (1-1); Portogallo (0-2); Bielorussia (0-3).


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 24 Agosto 2012 - Ultimo aggiornamento: 22:13

Lazio sfortunata, il Napoli vola in testa con la Juventus. Il videocommento di Massimo Caputi
Video

Lazio sfortunata, il Napoli vola in testa con la Juventus. Il videocommento di Massimo Caputi

  • Lazio-Napoli 1-4: il videocommento di Emiliano Bernardini

    Lazio-Napoli 1-4: il videocommento di...

  • Benevento-Roma 0-4: il videocommento di Ugo Trani

    Benevento-Roma 0-4: il videocommento di Ugo...

  • Di Francesco: "Non sono Zemaniano, chiamatemi Di Franceschiano"

    Di Francesco: "Non sono Zemaniano,...

  • Juventus, Allegri: "Siamo solo all'inizio"

    Juventus, Allegri: "Siamo solo...

  • Di Francesco: "Schick non è pronto, ha bisogno di allenarsi"

    Di Francesco: "Schick non è...

  • Di Francesco: "Conta vincere, non fare il record di punti"

    Di Francesco: "Conta vincere, non fare...

  • Pellegrini incontra i tifosi nel Roma Store di Via del Corso

    Pellegrini incontra i tifosi nel Roma Store...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS