ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Cantù cambia ancora: Recalcati tentenna, 27 anni dopo.
L'ex Bosa: "La salverà, consigliando i Gerasimenko"

Cantù cambia ancora: Recalcati tentenna, 27 anni dopo.
L'ex Bosa: "La salverà, consigliando i Gerasimenko"

Il totem torna in panchina, a 71 anni e mezzo, ma ci sta pensando decisamente troppo. Carlo Recalcati può firmare oggii per Cantù, 27 anni dopo, si aspetta giusto l'esonero di Kiril Bolshakov, l’ucraino ex vice del mito lituano Rimas Kurtinaitis che ne aveva ereditato la panchina.
Charlie viene da 55 stagioni di basket, mai è stato fermo per un campionato intero, un anno fa venne esonerato da Venezia, dove l’ex secondo Walter De Raffaele resiste. Per 3 stagioni ebbe persino il doppio incarico, a Siena e con l’Italia, insomma fra giocatore e panchine batte ogni record di presenze e in fondo a Cantù è di casa.
“Abito proprio qui - raccontava -, a Galliano, vicino alla basilica millenaria”.
Serve Recalcati per salvare i brianzoli, terzultimi assieme a Pesaro, con 14 punti, due in più di Cremona e Varese. Ne retrocede solo una e nelle ultime 10 gare difficilmente coinvolgeranno Brindisi o Caserta, a 18.
La Red October ha perso la 3^ gara in sequenza, 5^ nelle ultime 6, saranno forse decisivi i derby con Varese del 2 aprile (là Recalcati vinse lo scudetto della stella, con Pozzecco, Galanda e Andrea Meneghin) e il 23 a Cremona.
I 16 mesi di proprietà del russo Dmitrij Gerasimenko, di origine ucraina, sul piano sportivo sono fallimentari. Lui la scorsa stagione ha giocato una partita di Eurocup, addirittura, a 38 anni e in sovrappeso, come testimonia la foto. 
Come un anno fa mancherà i playoff e sarà la 5^ volta in questo millennio. Cantù non è più Cantucky, all’ex rivale Milano ha ceduto Abass, incidono poco gli unici italiani, Cournooh (famiglia ghanese) e Parrillo, sino a un anno fa in B. Sono lontanissimi i 3 scudetti (ultimo nell’83) e le 2 coppe dei Campioni: nell’82 con coach Valerio Bianchini, Marzorati, Riva, Bariviera, il biondo Flowers e i giovani Cattini, Cappelletti, Bargna, Innocentin e Bosa; nell’83, con Giancarlo Primo in panchina, di un punto contro Milano. E poi le 2 Intercontinentali e il record delle 4 coppe delle Coppe e delle 4 Korac (ultima nel ’91, con Frates allenatore). 
Nei 6 anni a Cantù, Recalcati fu due volte secondo in regular season e disputò una finale di Korac. Fra i primattori c’era l’ala Beppe Bosa, oggi 53enne titolare del marchio di abbigliamento Sportech, con l’ex compagno Antonio Sala. “Vestiamo, magari indirettamente, varie squadre di serie A - racconta -. Siamo retrocessi una volta sola, nel ’93-’94, con lo spagnolo Diaz Miguel e poi con Bruno Arrigoni, ai playout, ora mi auguro che la squadra si salvi. Gioca a Desio, come per l’Eurolega con Andrea Trinchieri in panchina, a maggio dovrebbero iniziare i lavori di ammodernamento del Pianella”.
La settimana scorsa Bosa è stato giurato a una serata gastronomica. “Con Recalcati e anche Ciccio Della Fiori, dovevamo scegliere la migliore cassoeula. Charlie ha l’esperienza per dare consigli alla dirigenza giovane, ho conosciuto la presidentessa Irina Gerasimenko, vuole lasciare un segno, partendo dal rifacimento di Cucciago. Il coach è persona squisita e capace. Ha vinto molto ma da canturino vorrebbe chiudere qua: fu giocatore per 17 stagioni e in panchina appena dopo gli anni d’oro”.
Il proprietario ha la seconda acciaieria più grande di Russia, è multimilionario anche grazie al gas, ma Cantucky andava meglio con l'ingegner Anna Cremascoli.





















 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 27 Febbraio 2017 - Ultimo aggiornamento: 28-02-2017 23:28

Il campionato e il gioco delle coppie. Il videocommento di Massimo Caputi
Video

Il campionato e il gioco delle coppie. Il videocommento di Massimo Caputi

  • Verona-Lazio: il videocommento di Emiliano Bernardini

    Verona-Lazio: il videocommento di Emiliano...

  • Tavecchio: «Che coraggio chi paragona la Serie A a Liga e Premier»

    Tavecchio: «Che coraggio chi paragona...

  • Ciclismo Juniores, Pirrone bissa l'oro mondiale

    Ciclismo Juniores, Pirrone bissa l'oro...

  • Di Francesco: "Alla Roma abbiamo puntato sul collettivo"

    Di Francesco: "Alla Roma abbiamo...

  • Di Francesco: "La Roma può competere con Juve e Napoli"

    Di Francesco: "La Roma può...

  • Roma, Schick termina gli esami a Villa Stuart: «Mi sento bene»

    Roma, Schick termina gli esami a Villa...

  • Valentino Rossi può correre ad Aragon

    Valentino Rossi può correre ad Aragon

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS