ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Petrucci: «A Sacchetti e Crespi ho chiesto di vincere. I Mondiali 3x3 in Italia»

Petrucci: «A Sacchetti e Crespi ho chiesto di vincere. I Mondiali 3x3 in Italia»

L’estate delle urla di gioia strozzate in gola è alle spalle. Gli azzurri ancora una volta ai quarti degli Europei e ancora una volta fuori dalle semifinali. Le azzurre che accarezzano il sogno mondiale, svanito soprattutto per demeriti non propri. Alle spalle delle Nazionali maggiori, un movimento giovanile che spinge. Davanti, una linea che il presidente della Fip Gianni Petrucci ha voluto tracciare bella netta. Si cambia tutto per tornare a volare. Panchine azzurre a “Meo” Sacchetti e Marco Crespi. E l’occhio attento di “Boscia” Tanjevic, nominato direttore tecnico di tutte le rappresentative azzurre, pronto a scovare i problemi e a individuare le soluzioni.
Presidente, si sente un po’ a un anno zero del suo mandato?
«Non lo definirei anno zero. Le due Nazionali, in fin dei conti, agli Europei sono arrivate entrambe tra le prime otto, nonostante i fischi disgraziati che sono costati tanto alle donne e i problemi e le assenze che ha dovuto fronteggiare Messina. Ripartiamo da ciò di buono che abbiamo visto: considerando che ai Giochi di Tokyo mancano tre anni, diciamo che siamo all’anno uno».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO





Costacurta: «Vorrei che negli stadi si cantasse l’inno anche di altre nazionali»

  • Di Francesco al convegno “Il calcio e chi lo racconta”

    Di Francesco al convegno “Il calcio e...

  • Torino, Damascan il nuovo granata

    Torino, Damascan il nuovo granata

  • Golf for Autism

    Golf for Autism

  • Inzaghi sul Var

    Inzaghi sul Var

  • Arbitro Chapron perde la testa

    Arbitro Chapron perde la testa

  • Intervista a Paolo Barelli di Massimo Caputi

    Intervista a Paolo Barelli di Massimo Caputi

  • Con gli occhi di una campionessa: Sofia Goggia si racconta in 90 secondi

    Con gli occhi di una campionessa: Sofia...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS