ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Al Villalba basta Prioteasa: 1-0 al
Vicovaro e biancorossoblu in fuga

La festa del Villalba al termine del big-match con il Vicovaro.

Con un’incornata di Flavius Prioteasa il Villalba si aggiudica il big-match contro il Vicovaro. La vittoria per 1-0 consente alla squadra guidata da Mauro Ferranti di riprendersi la vetta in solitaria a quota 49, staccando di tre lunghezze i diretti rivali, superati anche dal Pro Roma, ora a 48. Il nuovo corso del Villalba in panchina ha fruttato sinora due vittorie su due, con 5 reti realizzate a nessuna subita. Per il Vicovaro è la quinta sconfitta in 23 incontri disputati, la seconda consecutiva dopo il ko interno con il Cantalice. Quella con il Villalba è stata una partita dai due volti. Nel primo tempo gli uomini di Vicalvi partono bene, con i padroni di casa che faticano a trovare spazi e ad organizzare la manovra offensiva.

Dopo appena tre minuti Di Stefano blocca a terra sulla conclusione ravvicinata di Trenta, imbeccato da Di Mugno. All’11’ il Villalba rischia grosso, con la difesa che cincischia nell’impostare la manovra. Trenta si inserisce ma non riesce ad approfittare a dovere della situazione. Il Villalba costruisce alcune buone occasioni con Iannotti e Loreti. Al 35’ su angolo del numero 10 biancorossoblu, Loreti serve di testa Petrangeli che manca il tap-in. La ripresa si apre con un Villalba più grintoso. La gara si fa più bella, con ritmi più alti. Ma il Vicovaro, con il passare dei minuti, perde di incisività in attacco. Al 16’ il Villalba trova il vantaggio: sul corner di Petroccia, Prioteasa insacca di testa, senza lasciare scampo a Maiorani. Trovato il gol, i locali si difendono con ordine, lasciando il solo Petrangeli come terminale offensivo, con Petrucci al posto di Prioteasa a dare spinta ma anche copertura. Vicalvi prova a giocarsi la carta Neri a dieci minuti dal termine.

Dal 36’ in poi, tra cambi e infortuni la partita perde continuità. Per un momento gli animi si scaldano. L’arbitro riesce in qualche modo a riportare la calma ed il confronto si trascina sino al termine, con oltre 5 minuti di recupero, senza ulteriori sussulti. Domenica sarà il Villalba ad affrontare in trasferta il Cantalice, mentre il Vicovaro ospiterà il Salto Cicolano. Trasferta delicata anche per il Pro Roma, che se la vedrà con il Sant’Angelo. Il tutto per un confronto a distanza che continuerà ad animare il girone B della Promozione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Steaua-Lazio 1-0, il videocommento di Emiliano Bernardini
Video

Steaua-Lazio 1-0, il videocommento di Emiliano Bernardini

  • Lazio, allenamento a Formello prima della partenza per Bucarest

    Lazio, allenamento a Formello prima della...

  • Le cadute alle Olimpiadi invernali: gli incredibili scivoloni a PyeongChang 2018

    Le cadute alle Olimpiadi invernali: gli...

  • Daniele De Rossi firma autografi all'Adidas store

    Daniele De Rossi firma autografi...

  • Cavalli a Roma, l'elite del salto ostacoli nella Capitale

    Cavalli a Roma, l'elite del salto...

  • Paris a Casa Azzurri: «Non mi preoccupa il rinvio della gara»

    Paris a Casa Azzurri: «Non mi...

  • Olimpiadi, Malagò: «Gara difficilissima. Windisch bravissimo»

    Olimpiadi, Malagò: «Gara...

  • Roma-Benevento 5-2: il videocommento di Ugo Trani

    Roma-Benevento 5-2: il videocommento di Ugo...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS