ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Atletico-Roma 2-0: ottavi rimandati, Griezmann e Gameiro per il primo ko esterno di Eusebio

Atletico-Roma 2-0: ottavi rimandati, primo ko esterno per Di Francesco

dal nostro inviato
MADRID La Roma, cadendo a Madrid, non è ancora agli ottavi di Champions. Resta comunque al 2° posto, davanti all'Atletico che vince 2 a 0 e, con il 1° successo in questa edizione, torna in corsa per la qualificazione. Il 5 dicembre, all'Olimpico, i giallorossi dovranno superare il Qarabag per essere promossi, entrando tra le migliori 16 d'Europa. Dove è già il Chelsea, grazie al successo di Baku nel pomeriggio. Se Conte non perde adesso contro Simeone a Londra nell'ultima giornata, a Di Francesco basterebbe anche un pari per andare avanti. Ma fare calcoli, a questo punto, può diventare pericoloso.

IMPOTENZA OFFENSIVA
Il 1° ko stagionale in Champions (e il 1° in trasferta) rallenta, insomma, la corsa della Roma verso gli ottavi. La prestazione, per un tempo e mezzo, è decente. Non è insomma la partita dell'andata, in cui dominò l'Atletico. Adesso i giallorossi riescono a gestire la situazione, ma pagano, in fase conclusiva, la mancanza di efficacia in fase conclusiva e la serata negativa di Dzeko, a digiuno da 7 gare. Nessun pericolo per Oblak, nonostante le incursioni a sinistra di Kolarov e Perotti. Il turnover, stavolta, non paga: entrano Peres, Pellegrini, Gonalons e Gerson per Florenzi, rimasto a Trigoria, Strootman, De Rossi ed El Shaarawy. Pellegrini non entra in partita, Peres nel finale si fa fa cacciare per doppia ammonizione.

PANCHINA DECISIVA
Simeone vince la partita nella ripresa, sfruttando le sostituzioni. Entra Correa che, arrivando sul fondo, inventa il cross per la rovesciata di Griezmann che ritrova il gol dopo aver fatto cilecca in 8 partite di fila. Gabi alza il ritmo a centrocampo e Gameiro, dopo il rosso a Peres, chiude il match. Non incidono, invece, i cambi di Di Francesco: in campo, Strootman e Defrel. E nel finale, nel 4-2-3-1, anche El Shaarawy. Così la Roma, per la terza volta in 17 partite, non segna nemmeno un gol. Due proprio contro l'Atletico e in campionato contro il Napoli.     

LEGGI LA CRONACA
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Roma, Manolas gioca a biliardino con i tifosi
Video

Roma, Manolas gioca a biliardino con i tifosi

  • Nainggolan: «Con Di Francesco tutta la squadra si sente coinvolta»

    Nainggolan: «Con Di Francesco tutta la...

  • Monchi: «Il mercato? Aspettiamo Schick e Emerson»

    Monchi: «Il mercato? Aspettiamo Schick...

  • Roma-Qarabag 1-0, giallorossi agli ottavi: il videocommento di Ugo Trani

    Roma-Qarabag 1-0, giallorossi agli ottavi:...

  • Mattarella incontra i campioni della scherma paralimpica

    Mattarella incontra i campioni della scherma...

  • Juventus, Barzagli: «Con l'Olympiacos gara fondamentale»

    Juventus, Barzagli: «Con...

  • Lazio, Inzaghi parla del Var

    Lazio, Inzaghi parla del Var

  • La Roma si allena alla vigilia del Qarabag

    La Roma si allena alla vigilia del Qarabag

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 31 commenti presenti
Clamer
2017-11-23 17:55:07
L'Atletico Madrid? Abbiamo, si spera, superato in punteggio una squadra più forte di noi, come si era già visto chiaramente nella partita d'andata. Anche il Bayer Leverkusen due anni fa dava l'idea di essere un pò meglio, almeno come collettivo. Queste considerazioni danno l'idea di che razza di formula assurda abbia questa manifestazione, troppe partite! Meglio un mini girone a tre con un turno secco e poi eliminazione diretta!
Nikita
2017-11-23 14:59:20
Non tutti i turnover riescono col buco :-) e ieri a mio parere si è visto.. Pellegrini e Gerson non mi sono sembrati all'altezza, altre volte li ho visti meglio, ieri maluccio assai..Ma credo che il colpo di grazia ce lo abbiano dato le sostituzioni di Simeone, giocatori bravi e veloci. Purtroppo quando sono entrati in campo la Roma sembrava già abbastanza provata fisicamente. Peccato, poteva andare meglio ed ora ci giocheremo la qualificazione all'Olimpico ...sempre daje!
stefan70
2017-11-23 15:39:52
cmq teniamo presente che l'atletico difficilmente fa giocare bene gli avversari, che si vinca o perda e' una squadra che non consente grandi prestazioni..ne sanno qualcosa squadre molto piu' forti di noi.. non mi rattristerei troppo per la sconfitta e penserei invee subito al genoa, partita molto piu' importante secondo me..
Nikita
2017-11-23 18:04:57
D'accordissimo, il campionato prima di tutto...Le prestazioni della Roma in Champions sono state fin qui una grande sorpresa e va bene così. L'Atletico è una squadra forte che ovviamente aveva grandi motivazioni e la vittoria è meritata, però credo sia giusto comunque riconoscere i meriti dell'avversario e mettere a fuoco quello che non ha funzionato nella Roma. Insomma, si fa pe' chiacchierà..;-) Ciao!
vincenzone
2017-11-23 14:02:21
la rapa non fa sangue e qualche elemento in campo ieri sera...........Cmq avete fatto caso come i tottaroli, assenti nella vittoria, rifioriscono,o mejo aricicciano, in caso di sconfitta? Poracci.

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS