ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Formia, dopo cinque ko consecutivi
finalmente arriva una piccola scossa

L'attaccante Jonathan Petronzio

Ad un passo dal baratro. Il 3-3 acciuffato per i capelli in pieno recupero ha permesso al Formia di interrompere la striscia negativa di cinque ko consecutivi. I biancazzurri, sotto 0-2 nel primo tempo a Maranola contro un cinico Casal Barriera, sembravano ormai quasi spacciati, prima di tirare fuori carattere e determinazione in un secondo tempo da brividi con la rimonta targata Tozzo-Ruggiero. Poi a dieci dal termine il rigore contestatissimo realizzato dal romano Miccio sembrava il preludio all’ennesima battuta d’arresto, ma il pareggio firmato dall’attaccante Petronzio (sesto centro) in pieno recupero ha consentito ai suoi di strappare un punticino prezioso contro una diretta concorrente per la lotta salvezza. Un finale di partita acceso con un parapiglia nel sottopassaggio, con qualche parola grossa volata e un tentativo di rissa fortunatamente sedato dall’intervento delle forze dell’ordine. Il Formia resta al quart’ultimo posto a quota 23 e +1 sulla Cavese, ma occhio al ritorno da dietro del Roccasecca, che, seppur distante sette lunghezze, spera ancora di raggiungere l’obiettivo dei play-out.

Al termine hanno parlato sia il tecnico Andrea Gargano che Jonathan Petronzio: «Ci siamo complicati la vita da subito con un primo tempo veramente brutto. Poi nella ripresa siamo entrati in campo con la giusta cattiveria e con un pizzico di audacia l’abbiamo recuperata. È un piccolo passettino in avanti, ma c’è ancora tanto da fare. La strada è lunga ma d’ora in avanti non dovremo sbagliare nulla, perché le altre squadre non staranno di certo a guardare». Da rivedere c’è un reparto difensivo perforabilissimo che subisce gol in continuazione (la seconda peggiore del torneo con 45 reti incassate e soltanto il Roccasecca con 57 è davanti). Un ambiente che intanto aspetta liete novelle sul fronte societario e dopo l’incontro dello scorso week-end qualcosa di beneaugurante è emerso tra le due parti, ma prima di mettere nero su bianco e aspettare la tanto attesa fumata bianca ce ne vorrà ancora un po’.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Steaua-Lazio 1-0, il videocommento di Emiliano Bernardini
Video

Steaua-Lazio 1-0, il videocommento di Emiliano Bernardini

  • Lazio, allenamento a Formello prima della partenza per Bucarest

    Lazio, allenamento a Formello prima della...

  • Le cadute alle Olimpiadi invernali: gli incredibili scivoloni a PyeongChang 2018

    Le cadute alle Olimpiadi invernali: gli...

  • Daniele De Rossi firma autografi all'Adidas store

    Daniele De Rossi firma autografi...

  • Cavalli a Roma, l'elite del salto ostacoli nella Capitale

    Cavalli a Roma, l'elite del salto...

  • Paris a Casa Azzurri: «Non mi preoccupa il rinvio della gara»

    Paris a Casa Azzurri: «Non mi...

  • Olimpiadi, Malagò: «Gara difficilissima. Windisch bravissimo»

    Olimpiadi, Malagò: «Gara...

  • Roma-Benevento 5-2: il videocommento di Ugo Trani

    Roma-Benevento 5-2: il videocommento di Ugo...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS