ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Napoli, Sarri: «Non siamo in crisi e lo dimostreremo. Spalletti? Spero arrivi ottavo»

Napoli, Sarri: «Non siamo in crisi e lo dimostreremo. Spalletti? Spero arrivi ottavo»

Ultima chiamata per la Champions League. Il Napoli spera nella qualificazione agli ottavi di finale. Scatto matto in due mosse. La prima: vincere domani sera a Rotterdam contro il Feyenoord. La seconda: il Manchester City di Guardiola deve centrare il colpaccio contro lo Shakhtar in Ucraina per consentire agli azzurri di evitare la retrocessione in Europa League. La missione è cominciata senza Lorenzo Insigne: l’attaccante di Frattamaggiore non è stato convocato per l’Olanda. Resta a fare terapie al centro tecnico di Castel Volturno in vista del match di domenica con la Fiorentina. Nel big match della Juventus si è arreso. Ha un principio di infiammazione all’inguine, come ha spiegato Sarri, e quindi deve rigenerarsi per evitare la pubalgia. Al suo posto scalpita Zielinski

«Per dare ragione a quelli che dicono che non cambio mai, giocherei in dieci», esordisce polemico in conferenza stampa il tecnico del Napoli. «Abbiamo perso Milik e, a differenza di quelli che dicono che mi lamento, non l'ho fatto. Ho perso Goulham e non ho battuto ciglio, domani giochiamo senza Insigne e non ci lamentiamo, dobbiamo far bene lo stesso. Sarà una partita difficile, il Feyenoord è cresciuto molto difensivamente rispetto all'andata. Mi darebbe gusto passare con un pizzico di fortuna, il mio gruppo sarebbe l'unico a passare due volte di fila il girone nella storia del Napoli». «Messaggi a Guardiola? Offenderei la sua professionalità, la sua mentalità. Sono sicuro che proverà a vincere - spiega Sarri - Il ko con la Juve? Perdere dopo una lunga imbattibilità fa più male. Abbiamo concesso poco, meritavamo almeno il pari. Non è semplice, ma si riparte. Comunque non siamo in crisi».

POLEMICA CON SPALLETTI
Il tecnico del Napoli ha poi portato avanti la polemica a distanza con Luciano Spalletti che dura ormai da giorni. Nella conferenza pre-Chievo, il tecnico dell'Inter aveva risposto ala teoria di Sarri che voleva l'Inter agevolata dal non avere impegni infrasettimanali per le coppe europee. «Se Sarri vuole provare a non giocare le Coppe, arrivi settimo e giochi un altro sport. Noi vorremmo giocare tre o quattro partite a settimana», aveva detto Spalletti. Oggi l'allenatore del Napoli aggiunge un capitolo: «Si augura il Napoli al settimo posto? Io auguro a lui di arrivare ottavo, così facciamo gli scontri diretti...», la stoccata di Sarri.

PAROLA A MERTENS
Accanto all'allenatore in conferenza anche Dries Mertens: «Ho giocato tante volte qui, una volta ho perso anche due denti ma col Psv vincemmo 3-0 e sono pronto a perderne altri due pur di passare il turno. Il Feyenoord è squadra diversa quando gioca in casa, sarà molto più dura rispetto all'andata. Qualificazione? Siamo qui per vincere e dobbiamo pensare solo a questo. Il City vorrà fare il record di punti nel girone, è una buona motivazione per battere lo Shakhtar. Noi però dobbiamo pensare solo alla nostra partita. Siamo tutti delusi per la sconfitta di venerdì, io ho dormito male. C'è voglia di una vittoria per dimenticare la Juventus. Il rinnovo di Ghoulam? Contento per lui».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Roma, Manolas gioca a biliardino con i tifosi
Video

Roma, Manolas gioca a biliardino con i tifosi

  • Nainggolan: «Con Di Francesco tutta la squadra si sente coinvolta»

    Nainggolan: «Con Di Francesco tutta la...

  • Monchi: «Il mercato? Aspettiamo Schick e Emerson»

    Monchi: «Il mercato? Aspettiamo Schick...

  • Roma-Qarabag 1-0, giallorossi agli ottavi: il videocommento di Ugo Trani

    Roma-Qarabag 1-0, giallorossi agli ottavi:...

  • Mattarella incontra i campioni della scherma paralimpica

    Mattarella incontra i campioni della scherma...

  • Juventus, Barzagli: «Con l'Olympiacos gara fondamentale»

    Juventus, Barzagli: «Con...

  • Lazio, Inzaghi parla del Var

    Lazio, Inzaghi parla del Var

  • La Roma si allena alla vigilia del Qarabag

    La Roma si allena alla vigilia del Qarabag

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
Rudy Campagnolo 1
2017-12-07 02:40:41
povero spalletti,sarri a detto solo la verita ,domenica la juve arriva piu stanca mentre inter fresco ,se giocasse 3 partite come la juve ,e le altre sarebbe 13esimo
alfredo1946
2017-12-06 08:39:00
Bravo Sarri
Gabbri
2017-12-05 22:39:42
Sarri dall'alto dei suoi grandi trionfi si permette anche di fare lo spiritoso.
James1
2017-12-06 17:14:11
Lo stesso si potrebbe dire dell'incompetente saputello toscano... un perdente.
papa max roma
2017-12-05 21:50:20
ma anche dodicesimo .. amava cosi' tanto la Roma che se n' e' voluto andare all' Inter dal suo amico Sabatini e per uno stipendio ben piu' alto di quello che gli pagava Pallotta .. ha fatto un sacrificio per il bene della Roma ?

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS