ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Italia, Ventura: «Le dimissioni? Devo ancora valutare. Chiedo scusa agli italiani»

Italia, Ventura: «Le dimissioni? Devo ancora valutare. Chiedo scusa agli italiani»

«Non mi sono dimesso perchè non ho parlato col presidente: le considerazioni sono tante, devo parlare con la Federcalcio». Lo ha detto il ct Gian Piero Ventura, dopo il disastro Mondiale per la mancata qualificazione a Russia 2018.

«Sono arrivato in ritardo perchè con ogni giocatore col quale ho avuto il privilegio di avere un rapporto ho voluto salutarli, a uno a uno». Lo ha detto il ct Ventura, dopo il fallimento azzurro. «La responsabilità è dell'allenatore, è persino banale dirlo: è un risultato pesantissimo perchè ero convinto di farcela. Sono orgoglioso di aver fatto parte del gruppo azzurro, di aver lavorato con grandi campioni e con altri che mi auguro lo diventino». «Sono dispiaciuto - ha aggiunto Ventura - perchè lo stadio stasera per l'ennesima volta ho capito cosa vuole dire allenare la Nazionale, qualcosa di eccezionale. Ringrazio il pubblico, il fatto che avremmo meritato».

«Mi sento di chiedere scusa agli italiani, per il risultato, non per l'impegno. Ma so che conta il risultato». Lo ha detto il ct azzurro Gian Piero Ventura, dopo la mancata qualificazione ai Mondiali. «Non dite che non è nato il feeling tattico con la squadra, la partita di stasera dimostra il contrario. Ci sarebbero tante cose da dire, ma so che stasera conta il risultato».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Derby Roma-Lazio, saluti romani e cori antisemiti a Ponte Milvio: «Giallorosso ebreo»
Video

Derby Roma-Lazio, saluti romani e cori antisemiti a Ponte Milvio: «Giallorosso ebreo»

  • Crozza-Ventura: «L’importante era non mollare mai e io non ho mollato neanche un centesimo»

    Crozza-Ventura: «L’importante...

  • Inzaghi: «Derby sia all'insegna dello sport e dello spettacolo»

    Inzaghi: «Derby sia all'insegna...

  • Di Francesco: «Ancelotti garanzia per il futuro della Nazionale»

    Di Francesco: «Ancelotti garanzia per...

  • Di Francesco: "Schick ha una fibrosi muscolare. Lo voglio in condizioni ottimali"

    Di Francesco: "Schick ha una fibrosi...

  • Di Francesco: "Il derby è una partita che va al di là della classifica"

    Di Francesco: "Il derby è una...

  • Dimissioni sconosciute: esonerato Ventura, Tavecchio rimane al suo posto. Il commento di Massimo Caputi

    Dimissioni sconosciute: esonerato Ventura,...

  • Nicchi: «Noi arbitri al Mondiale ci andiamo comunque»

    Nicchi: «Noi arbitri al Mondiale ci...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
Domenico50
2017-11-15 09:09:17
Quando uno deve riflettere vuol dire che non ha nessuna intenzione di dimettersi, i soldini sono tanti rinunciare non è facile nonostante il disastro fatto, funziona tutto così in questo paese di .... quando si assumono persone con contratto per una missione da compiere dando stipendi da favola senza chiedere nulla in cambio, manager bancari con milioni di stipendi mensili portano al fallimento le banche non pagano niente anzi chiedono e ottengono buone uscite favolose nonostante il disastro. Questa è l'italia oggi guidata da una classe politica innetta e incapace ma il dramma più grande chi bussa alla porta per la sostituzione sono peggio. Un dramma un vero dramma poveri italiani.
oizal al ibni
2017-11-14 16:42:33
E si, caro Sig. Ventura, conta il risultato eccome! Purtroppo lei, secondo me, rappresenta solo la punta dell'iceberg, maggiori colpe sono dell'andazzo del mondo del calcio italiano: troppi stranieri in campo, troppi interessi pecuniari, scarsa competenza dei vertici dirigenti, scarsi controlli degli organi competenti e in ultimo troppe "pareti stagne" tra i vari organi. Lei, come responsabile in primis dell'area tecnica della nazionale DEVE dimettersi, non mi permetto di giudicarla come persona, ma come tecnico, secondo il mio parere, lei non è un allenatore da Nazionale, l'umiliante dimostrazione sta nella mancata qualificazione ai Mondiali. Per amore di pace non aggiungo altro; non è riuscito a qualificarsi; se ne vada, a volte è dignitoso anche ammettere i propri fallimenti e farsi in silenzio da parte. Buona fortuna.
Nikita
2017-11-14 15:02:48
Altra dichiarazione incomprensibile, è ovvio che si debba dimettere.. L'unica cosa che penso debba valutare è la buonuscita, visto che è ancora sotto contratto.
cippalippa
2017-11-14 13:52:03
deve valutare come rescindere il contratto senza perderci troppi soldi, se non sbaglio in totale per il periodo sotto contratto avrebbe preso intorno ai 6/7 milioni, se si dimette li perde tutti, penso sia stato un selezionatore arrogante con zero personalita' e zero esperienza internazionale, pero' mi metto anche nei suoi panni, sono un sacco di soldi.....
Scioccolade
2017-11-14 15:18:33
hai ragione. Le belle prediche si fanno piu' volentieri agli che a se stessi! Magari a Ventura poi non importa nulla della dignita'. E restare attaccato al posto in modo da farsi mandare via e non perdere i soldi del contratto non sembra il modo migliore per salvaguardare la dignita'

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS