ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

La Supercoppa va alla Lazio: doppio Immobile, Murgia respinge la rimonta della Juve. E' 3-2

Supercoppa alla Lazio
Doppio Immobile e Murgia respinge
la rimonta della Juve: 3-2

L'urlo della Nord è disumano. E rende bene l'idea della gioia dopo il gol di Murgia al minuto 93. Eh già, perché dopo aver dominato la gara in lungo ed in largo con una doppietta di Immobile, rigore e pallonetto di testa, nel finale i biancocelesti stavano per rovinare tutto con due ingenuità. Dybala all'improvviso si ricorda di avere il 10 di Del Piero e in cinque minuti pareggia i conti. Prima disegna una punizione magica alla Pinturicchio, poi realizza il rigore del 2-2. Dall'incubo bianconero a quello biancoceleste. Ma la Lazio ha uno stellone che la protegge e in una notte d'agosto indossa la maglia di Murgia, classe 1996. Uno dei figli benedetti di Inzaghi. E' il 2-3 che fa riesplodere l'apoteosi laziale. Stavolta in maniera definitiva. Sfatati in un colpo solo tutti i tabù che vedevano la Lazio sempre sconfitta negli ultimi dieci confronti, un solo gol all'attivo e soprattutto mai uno decisivo di Immobile. Ci è andato vicino, stavolta, Ciro. Ma il nome stasera non conta, conta la Supercoppa alzata al cielo di Roma. La quarta della storia biancoceleste, la seconda dell'era Lotito.
 



TUFFO AL CUORE
La Juventus, dopo il ko in Champions a Cardiff, ha riacquistato sembianze umane. La manovra, come già visto nelle amichevoli estive, non è fluida. L'assenza di Bonucci si sente tantissimo, manca un giocatore capace di cucire il gioco. Quando Pjanic e Khedira si abbassano sulla linea di difesa per far partire l'azione la Juve diventa terribilmente vulnerabile. E la Vecchia Signora si è riscopre piccola e fragile. Merito soprattutto di una Lazio perfetta e tutta cuore. Quello chiesto dai tifosi con una coreografia da brividi e che citava Anna Magnani in Mamma Roma: «Dice che chi c'ha l'oro sia un signore, ma pe' me nun conta l'oro...conta er core». Una vittoria da Lazio, da batticuore. Da lacrime. E nella notte del successo in Supercoppa, svanisce il ricordo di Keita è in bianco e nero mentre Roma si tinge ancora una volta di biancoceleste.



LA CRONACA

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 13 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 14-08-2017 20:14

Calcio, Inzaghi: "Lazio sfavorita ma tutto può succedere"
Video

Calcio, Inzaghi: "Lazio sfavorita ma tutto può succedere"

  • La Roma in partenza per la Spagna. Monchi: «Mahrez? Parlerò venerdì»

    La Roma in partenza per la Spagna. Monchi:...

  • Dall'Aglio, il ricordo degli ex compagni: «Era un grande amico»

    Dall'Aglio, il ricordo degli ex...

  • Federica Pellegrini al Foro italico: «L'Italia mi mancava»

    Federica Pellegrini al Foro italico:...

  • Monchi: «È strano vedere Totti nei panni di dirigente»

    Monchi: «È strano vedere Totti...

  • Defrel: «Per la Roma ho rifiutato altre offerte. Siamo da scudetto»

    Defrel: «Per la Roma ho rifiutato...

  • Monchi: «Per Mahrez siamo quasi al limite dello sforzo»

    Monchi: «Per Mahrez siamo quasi al...

  • Balotelli e la multa in Ferrari: «La solita Italia, si sta meglio in Francia»

    Balotelli e la multa in Ferrari: «La...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 40 commenti presenti
sognatore romanista
2017-08-15 11:45:43
La faccia di Buffon al terzo gol dei cugini e' il miglior cocktail da sorseggiare dopo il ko rubentino! Grazie per la serata maggica, vedere perdere quelli la' e' un godimento assoluto!
massimo ricci
2017-08-14 18:50:07
con sta coppetta der nonno ,braccetto corto padrone der vapore biancazzurro ce inzuppera' na pagnotta de velletrano pe tutta la stagione
in ore veritas
2017-08-14 17:34:13
diletto terrestre cugino Biancazzurra, è da mesi, dal tempo degli ultimi derby, che vado ripetendo che i più forti siete voi! Dopo l'ultimo derby lanciai, atarcòrd?, un appello alla mia Maggica di perdere tutte le rimanenti quattro partite, e a voi di vincerle tutte per prendervi, come da innegabili meriti, il posto che vi spettava in CL. Ma quei capoccioni niente, hanno fatto l'en plein e pure quasi meritatamente, mentre voi vi siate adagiati e spaparanzati al quarto posto. Comunque vi vedo belli tonici, mentre per noi si comincia subito in salita, una salita con una pendenza di 90 gradi minimo! Che dire, speriamo almeno di riuscire, dopo la fase eliminatoria, a raggiungervi in EL. Magari, con un po' di fortuna, ci giochiamo sei derby in questa stagione! Possiamo sognare? ... e magari anche segnare? Appandorati abbracci! *** (; - BdV/Anchise
Scioccolade
2017-08-14 16:42:15
grazzie ai cuggini/e sportivissimi/e che si sono congratulati con noi lazialotti ... ma anche all'altri vorrei dire: ciavevate raggione voi! E daje noi a pijavve in giro .... e aripijavve in giro ... li campioni d'agosto .... quelli che vincono a agosto ...... ce sbajavamo noi! Ciavevate raggione voi .... li tituli d'agosto ...... ESISTONOOO!!!
in ore veritas
2017-08-14 18:41:25
diletto cugino mio terrestre, ripeto le cuginesche congratulazioni, ma tituli così li abbiamo vinti anche noi in questo nuovo secolo, uno contro la Fiorentina all'Olimpico, perché eravamo noi i campioni allora, e uno a San Siro, ne abbiamo giocati tre di Supercoppe contro l'Inter, per tre anni di fila, se ricordo bene, due le abbiamo perse, ma guarda caso, tutte a San Siro! Ma che dici, al ritorno, contro il Celta Vigo, possiamo farcela e qualificarci in CL? La vedo quasi impossibile! Oh, appandorati abbracci! *** (; - BdV/Anchise

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS