ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

A Sermoneta Gesmundo celebra
la coppa: «Vittoria di tutto il paese»

La festa del Sermoneta con la Coppa Italia

Il sogno si è avverato. Finalmente dopo tre anni di tentativi il Sermoneta (nella foto di Manuel Latorre, ndr) approda per la prima volta in Eccellenza. Decisiva la vittoria nella finale di Coppa Italia di Promozione contro i viterbesi della Polisportiva Monti Cimini che ora cercherà il riscatto tramite la lotteria dei play-off. Gioia, lacrime, commozione degli oltre 600 tifosi che hanno assiepato le tribune dello stadio “Olindo Galli” di Tivoli e che poi in serata insieme a tantissime altre persone hanno aspettato il ritorno della squadra in paese. Una grande festa anche per il presidente onorario Antonio Aprile, che otto anni fa prese dal baratro la società e con passione e professionalità ha posto le basi per la ripartenza, anche supportato da dirigenti validi e dall’avvento del giovane imprenditore Cristian Dian: «La Coppa è tutta per il nostro presidente Aprile, si tratta di un trofeo che ci ripaga di tanti sacrifici – commenta Dian - Sul campo abbiamo dimostrato di essere più forti e la vittoria è stata meritata, senza discussioni. Un ringraziamento va ai nostri tifosi che erano tantissimi e ci hanno incitato dall’inizio alla fine».

Sorrisi anche per il direttore generale Paolo Cargnelutti, tra gli uomini cardine del club lepino: «Avevamo preparato l’appuntamento nei minimi termini con l’arrivo della squadra a Tivoli già dalla sera prima. È il successo di un gruppo compatto, di amici dentro e fuori dal campo, che hanno dimostrato di essere superiori. Il futuro? Godiamoci questo momento e tra poco cominceremo a programmare la prossima stagione in un campionato molto difficile come l’Eccellenza. Per la questione stadio il Caetani non è agibile e il Le Prata ha bisogno di una completa ristrutturazione. Il Sermoneta è un cantiere aperto e il ringraziamento va all’amministrazione di Norma per l’ospitalità che ci ha concesso durante tutto il campionato e la dirigenza del Latina Scalo».

L’approdo nel massimo torneo regionale porta il nome soprattutto del tecnico Francesco Gesmundo, arrivato nell’estate 2016 al posto di Ubaldo Stefanini che aveva guidato per un biennio la squadra. «Siamo stati perfetti – commenta Gesmundo, ex vice di Juliano al Latina l’anno scorso – La partita l’abbiamo preparata con attenzione analizzando pregi e difetti dei nostri rivali, snaturando il loro gioco con marcature asfissianti e pressing. Benissimo la prima mezz’ora quando conducevamo 2-0, poi la squadra ha gestito il ritorno del Monti Cimini e l’ha chiusa in contropiede con Onorato. Sono dieci anni che alleno e devo dire che il Sermoneta non ha nulla a che vedere con questa categoria. La dedica va alla mia famiglia che mi è sempre stata accanto e per quanto riguarda il futuro è ancora presto per parlarne. Da parte mia c’è la massima disponibilità».

Infine il capitano Federico De Santis, che ha alzato al cielo di Tivoli la Coppa Italia: «Da sermonetano doc è un onore e una grossa emozione che porterò sempre nel mio cuore. E’ la vittoria di tutti, dal presidente Aprile al magazziniere  e ad un paese che ha ritrovato finalmente il profumo del calcio che conta».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 17 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 07:40

Lazio, Lucas Leiva arriva ad Auronzo di Cadore
Video

Lazio, Lucas Leiva arriva ad Auronzo di Cadore

  • Cassano ci ripensa: «Volevo smettere ma continuo»

    Cassano ci ripensa: «Volevo smettere...

  • Manolas, Dzeko e De Rossi firmano autografi a Detroit

    Manolas, Dzeko e De Rossi firmano autografi...

  • Roma, la mattina d'allenamento a Detroit

    Roma, la mattina d'allenamento a Detroit

  • Bonucci: "Lotterò con ancora più fame"

    Bonucci: "Lotterò con ancora...

  • Roma, Fazio: "Dopo Ruediger verrà un calciatore importante"

    Roma, Fazio: "Dopo Ruediger...

  • Lazio, gita in elicottero per Milinkovic e Marusic

    Lazio, gita in elicottero per Milinkovic e...

  • L'elicottero della FOX inquadra l'allenamento di Di Francesco

    L'elicottero della FOX inquadra...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS