ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Lazio, Giacomelli esclude la condotta violenta: per Immobile una sola giornata di squalifica

Giacomelli esclude la condotta violenta: per Immobile una sola giornata di squalifica

Una giornata di squalifica e una multa di diecimila euro. Questa la sanzione comminata al giudice sportivo di serie A per l'attaccante della Lazio Ciro Immobile, espulso al 44' pt della partita contro il Torino disputata lunedì scorso all'Olimpico per un diverbio con il granata Burdisso. Il giudice ha ritenuto che la condotta del calciatore «pur antisportiva, non assuma connotati di particolare gravità, alla stregua anche della scarsa intensità del contatto e dell'assenza di conseguenze» per l'avversario«.

La Lazio aveva chiesto al giudice sportivo l'esame di immagini televisive al fine di dimostrare che il calciatore non si era reso responsabile dell'infrazione che aveva causato la consequenziale sanzione disciplinare, ma la richiesta è stata respinta perchè non si trattava «di fatti di condotta violenta o gravemente antisportiva non visti dall'arbitro», unici casi in cui è prevista la prova tv. «Sulla base del referto arbitrale, e della precisazione formulata dal direttore di gara interpellato da questo Giudice - si legge nel dispositivo - la condotta sanzionata (di Immobile, ndr) si è tradotta in un contatto avvenuto di striscio non connotato da violenza e comunque senza alcuna conseguenza fisica per il calciatore avversario». Oltre ad Immobile, un solo altro giocatore è stato squalificato in relazione alle partite della 16/a giornata di serie A. Si tratta dell'atalantino De Roon, che era diffidato ed è stato ammonito ieri durante la gara con il Genoa. Il giudice ha disposto l'inibizione fino al 22 dicembre compreso, ed una multa di cinquemila euro, per il direttore sportivo della Lazio, Igli Tare, «per aver assunto un atteggiamento intimidatorio nei confronti del direttore di gara rivolgendogli, in più occasioni, espressioni gravemente irriguardose», e l'inibizione fino al 17 dicembre per il dirigente biancoceleste Armando Calveri, anch'egli per «espressioni gravemente irriguardose nei confronti dell'arbitro». Quanto alle ammende a società, il Napoli dovrà pagare 15mila euro e il Verona diecimila per lancio di oggetti in campo e ottomila complessivi alla Lazio «per non aver impedito l'ingresso di persone non autorizzate nella zona antistante gli spogliatoi che avevano assunto un atteggiamento offensivo nei confronti del Var e dell'Avar» e per cori ingiuriosi dei tifosi nei confronti dell'arbitro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Intervista a Paolo Barelli di Massimo Caputi
Video

Intervista a Paolo Barelli di Massimo Caputi

  • Con gli occhi di una campionessa: Sofia Goggia si racconta in 90 secondi

    Con gli occhi di una campionessa: Sofia...

  • Monchi e Baldissoni rientrano a Roma dopo il meeting a Londra

    Monchi e Baldissoni rientrano a Roma dopo il...

  • Andrea Petkovic, show in campo

    Andrea Petkovic, show in campo

  • Machach a Villa Stuart per le visite mediche con il Napoli

    Machach a Villa Stuart per le visite mediche...

  • Roma, Castan a Villa Stuart per le visite mediche con il Cagliari

    Roma, Castan a Villa Stuart per le visite...

  • Panini, presentato il nuovo album dei calciatori

    Panini, presentato il nuovo album dei...

  • Lazio, Lotito: “Investiamo sulla storia. Siamo un esempio”

    Lazio, Lotito: “Investiamo sulla...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 37 commenti presenti
diceilsaggio
2017-12-14 13:00:13
e cmq faccio presente a sti spellacchiati di lupacchiotti, che se il popolo laziale non fosse sceso in piazza per riprendersi lo scudetto che stavano rubandogli, il tricolore del 2001 non so proprio come sarebbe andato a finire...noi non facciamo scendere la politica...noi scendiamo!!!
Karlo1
2017-12-14 11:16:48
ma quale tanta rabbia... un mero errore di battitura... lo vorreste insigne eh? oche !!
robertones
2017-12-14 15:04:56
ma quale rabbia, regà lasciatelo perdere questo c'ha 16 anni...ha detto oche... dai..
Lupo1927
2017-12-14 11:04:13
Uberalles, perchè siete troppo forti! Gridate al "gomplotto" dopo due episodi a sfavore, gli stessi di tutte le squadre del campionato, se lo fanno gl altri dopo dieci episodi è perche sono perdenti! Poi noon vedete quello che avete sotto il naso.. eppure le flebo so grosse!
roma biancazzurra
2017-12-14 10:54:11
inutile continuare co chi se accontenta de scudetti daria...addio...me raccomanno quelo de ddr era no schiaffeto...misurato...co laltra mano accarezzava...e poi è cascato co le mani in faccia per corpa de genoano...mentre immobile....er rigore nun cera perchè le mani erano lungo er corpo-...doveva esse squalificato....per la TESTATA...buon natale a tutti...natale?...e che è natale?...mo too racconatno loro...ahahah...buona feste,..

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS