ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

​Lazio, Parolo e Leiva in coro: «Attenta Juventus, ci siamo anche noi»

​Lazio, Parolo e Leiva in coro: «Attenta Juventus, ci siamo anche noi»

Si è ritagliato un ruolo da leader nello spogliatoio, Marco Parolo. Il centrocampista della Nazionale e della Lazio punta in alto e ha messo nel mirino la Juventus, prossima avversaria in campionato: «La vittoria in finale di Supercoppa ci ha regalato la consapevolezza che loro sono battibili - ha rivelato a Sport Mediaset il mediano -. Ci ha dato forza, adesso vedremo, se questa forza riusciremo a metterla in campo». Sabato pomeriggio (ore 18.00) la Lazio sfiderà la “Vecchia Signora” all’Allianz Stadium. Tra i biancocelesti mancheranno Wallace, Felipe Anderson, Basta, Lukaku e Palombi, costretti ai box per infortunio. Assenze importanti che renderanno la sfida ancora più difficile: «A Torino sarà tutta un’altra partita, loro hanno una condizione migliore rispetto ad agosto. Sono i migliori in Italia: per noi sarà un banco di prova che dimostrerà i nostri limiti, i nostri pregi e difetti - ha ammesso Parolo -. La Lazio, se gioca la sua partita può fare tanto. La Juve è la squadra più forte, lo sappiamo, ma vogliamo metterci alla prova con noi stessi». Infine, l’ex Parma ha aggiunto: «In Nazionale abbiamo scherzato con i colleghi bianconeri: vogliamo andare lì e giocarcela. Vediamo se siamo cresciuti rispetto all’anno scorso. Io dico di sì».

Il comandante. Per un Parolo carico, c’è un Lucas Leiva che non vede l’ora di scendere in campo contro la Juventus. «Abbiamo iniziato bene la stagione, abbiamo fatto bene in Supercoppa, nei primi turni di campionato ed anche in Europa - ha ricordato a Goal.com il brasiliano -. E’ troppo presto per tirare le somme, abbiamo giocato appena dieci partite e c’è ancora molto da fare». Prelevato dal Liverpool per sostituire Lucas Biglia, Leiva si è fatto trovare pronto, adattandosi a meraviglia nel calcio italiano. Chiamato ad esprimere un giudizio sulle altre squadre del campionato, il mediano ha sottolineato: «E’ difficile dire se la Juventus dominerà ancora in Italia. Resta la favorita principale, ma credo che quest’anno ci siano club che possano impensierirla per il titolo. Il Napoli gioca un buon calcio e da anni ottiene ottimi risultati, l’Inter si è rafforzata ed è cresciuta, e la Lazio ha cominciato bene».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Roma, Manolas gioca a biliardino con i tifosi
Video

Roma, Manolas gioca a biliardino con i tifosi

  • Nainggolan: «Con Di Francesco tutta la squadra si sente coinvolta»

    Nainggolan: «Con Di Francesco tutta la...

  • Monchi: «Il mercato? Aspettiamo Schick e Emerson»

    Monchi: «Il mercato? Aspettiamo Schick...

  • Roma-Qarabag 1-0, giallorossi agli ottavi: il videocommento di Ugo Trani

    Roma-Qarabag 1-0, giallorossi agli ottavi:...

  • Mattarella incontra i campioni della scherma paralimpica

    Mattarella incontra i campioni della scherma...

  • Juventus, Barzagli: «Con l'Olympiacos gara fondamentale»

    Juventus, Barzagli: «Con...

  • Lazio, Inzaghi parla del Var

    Lazio, Inzaghi parla del Var

  • La Roma si allena alla vigilia del Qarabag

    La Roma si allena alla vigilia del Qarabag

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
gionnicappa@gmail.comfe3
2017-10-12 20:12:28
E si che si siete anche voi ci mancherebbe E per fare cosa le belle ballerine in mezzo al campo Ciro il grande che fara' Se gioca come in nazionale ai voglia a correre per il campo senza toccare palla Daie laziatta a questa juve nel sentire voi cinque goal gleli fate ,ma si grandi come siete, di che avete paura, di questa piccola juve di 11 pellegrini Purtroppo per voi penso che sia al contrario di quando scritto i cinque pallini saranno per voi Non illudetevi al 90% e' cosi salvo …..ne avete tanta e tanto e tutto puo' succedere ,non certo per merito dei vostri mediocri calciatori di parrocchietta
roma biancazzurra
2017-10-13 09:45:26
vivi tranquillo...nn riuscirai ad esse noi.... sarai sempre te stesso.
cippalippa
2017-10-12 17:48:44
mi piace con quale attenzione Lucas ha fatto la lista delle squadre favorite...
Alberone
2017-10-12 15:45:18
Maddechèè!!! Non pensate di sentirvi arrivati o in lotta di qualcosa di più del quarto posto utile per la Champions anche se dovessimo fare risultato a Torino. Aver vinto una partita ad agosto dopo 10 (diconsi dieci/00) scoppole consecutive non ci autorizza sentirci alla pari di chi ha vinto sei campionati di fila. Bravi fino ad oggi, ma correte e giocate con la massima concentrazione fino al 20 maggio.
roma biancazzurra
2017-10-12 16:15:12
è GIUSTO CHE LORO DICANO...CE MAGNANO... è giusto anche che lo dica la fanfara...con noi non lo dice mai..... è ridicolo che lo diciamo noi...ed infatti......invece dellà...aaaaaaaaaaaaaaaaammme

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS