ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

L'Inter rallenta la corsa del Napoli
Al San Paolo decisivi i due portieri

L'Inter rallenta la corsa del Napoli
Al San Paolo decisivi i due portieri

L'Inter di Spalletti blocca il Napoli di Sarri e lo scontro al vertice del San Paolo si chiude sullo 0-0. I partenopei non chiudevano una gara senza gol dallo scorso 25 febbraio (0-2 con l'Atalanta) e chiudono a 13 la striscia di vittorie consecutive in A. Mantengono però la vetta della classifica, con 2 punti di vantaggio proprio sui nerazzurri. Il Napoli gioca con la formazione tipo. Rispetto alla sfida di Champions a Manchester ci sono Allan e Jorginho a centrocampo al posto di Zielinski e Diawara. C'è anche Insigne, in forse fino all'ultimo per una contrattura. Formazione annunciata anche per l'Inter, con Gagliardini e Vecino in mediana e Borja Valero sulla linea dei trequartisti.
 

 

I nerazzurri sono attenti a non concedere spazi, ma non rinunciano al pressing sin dall'inizio dell'azione avversaria. Il Napoli si affida alla consueta ragnatela di passaggi per avvicinarsi all'area nerazzurra, ma ci riesce soprattutto quando recupera palla sulla tre quarti: al 16' Insigne, ben servito da Hamsik, ci prova col destro a giro che si spegne a lato. Più ghiotte le due occasioni del 20': Handanovic prima respinge con le mani il destro di Callejon, poi si ripete col piede sul tap-in ravvicinato di Mertens. L'Inter esce dal guscio soprattutto grazie alle iniziative sulla destra di Candreva, che riesce spesso a sfuggire ai controlli di Insigne ed Hamsik. Al 26' l'esterno della nazionale mette in mezzo per Perisic, che conclude alto. Il finale di primo tempo è vivace. Handanovic dice di no ad Insigne, poi Koulibaly si ritrova in area dopo aver rubato palla a Skriniar ma da posizione defilata non centra il bersaglio. La replica dei nerazzurri è affidata ad un destro a salve di Icardi e soprattutto ad una conclusione pericolosa di Borja Valero, liberato da una sponda di Perisic dopo un'iniziativa di Candreva a destra: Reina smanaccia oltre la traversa.

La ripresa si apre con un altra occasionissima per l'Inter: Vecino si fa tutto il campo palla al piede, scambia con Icardi e conclude a rete dopo aver eluso anche l'intervento del portiere: Albiol salva proprio sulla linea. Meglio i nerazzurri in questa fase, ma il Napoli ha tanta qualità davanti. Hamsik ed Insigne ci provano dal limite senza centrare il bersaglio, Mertens è murato in area al momento del tiro. Spalletti sostituisce Borja Valero con Joao Mario, Sarri Hamsik con Zielinski ed Allan con Rog. Gli azzurri provano a rinvigorire il centrocampo, Insigne invece non centra la porta per pochi centimetri con una staffilata di destro e lascia il posto ad Ounas. Cancelo ed Eder rilevano Candreva ed Icardi, l'Inter si arrocca nel finale a protezione del pari. Handanovic si oppone a Zielinski, poi è miracoloso su Mertens. Finisce 0-0 ed è giusto così.

LEGGI LA CRONACA 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Gandini: «La Lega di Serie A non è responsabile del fallimento Italia»
Video

Gandini: «La Lega di Serie A non è responsabile del fallimento Italia»

  • Highlights campionato calcio a 5

    Highlights campionato calcio a 5

  • Ministro Lotti: «Il calcio italiano va rifondato»

    Ministro Lotti: «Il calcio italiano va...

  • Malagò: «Fossi in Tavecchio mi dimetterei»

    Malagò: «Fossi in Tavecchio mi...

  • Barzagli: "Abbiamo dato una mazzata al calcio italiano"

    Barzagli: "Abbiamo dato una mazzata al...

  • Italia, la pagina più nera del pallone azzurro: il commento di Massimo Caputi

    Italia, la pagina più nera del...

  • Italia-Svezia 0-0, azzurri fuori dal Mondiale: il videocommento di Ugo Trani

    Italia-Svezia 0-0, azzurri fuori dal...

  • Italia-Svezia, l'entusiasmo dei tifosi Azzurri a San Siro

    Italia-Svezia, l'entusiasmo dei tifosi...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
papa max roma
2017-10-22 17:43:59
due squadre sicuramente piu' forti della Roma .. sara' diffcile raggiungerle .. ma confido in un calo atletico che dovra' pur arrivare, almeno per il Napoli, vista la panchina corta ..poi c' e' la solita Juve .. guarda caso tutte e tre le squadre al vertice della serie A hanno un allenatore Toscano .. sara' un caso ?
Scioccolade
2017-10-22 10:47:15
il Napoli e' una macchina da calcio bellissima, ma la mancanza di ricambi in attacco dovrebbe preoccupare la societa'. Mica possono tirare la carretta fino a maggio quei tre tenori
sigfrido1952
2017-10-22 14:59:21
post esemplare. Sono tifoso interista, ma, dato che l'obiettivo Inter è la qualificazione in CL, mi piacerebbe se lo scudetto lo vincesse il Napoli. Aggiungo alla sua osservazione che pur essendo un bel gioco quello del Napoli è anche dispendioso a livello atletico fisico, infatti la squadra ha sempre avuto un calo nella seconda parte del girone di ritorno, speriamo che quest'anno non sia così, escluso se dovesse lottare con i nerazzurri per un posto in CL, cosa che non penso avvenga
Scioccolade
2017-10-22 18:40:34
credo che l'Inter possa competere per il titolo, altro che zona Champions' League. Non ha le Coppe europee e puo' allenarsi come si deve per la partita di campionato. Spalletti mi pare abbia schemi piuttosto sofisticati di gioco e avendo il tempo di assorbirli bene in allenamento la squadra, che e' di ottimo livello, puo' davvero sognare
matteo1984
2017-10-22 08:21:39
Questo punto ci consente di stare sempre davanti a ALLEGRI.

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS