ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, Di Francesco: «Il pari con il Chievo è solo colpa nostra»

Di Francesco: «Il pari con il Chievo è solo colpa nostra»

«Abbiamo chiuso il Chievo nella sua area per tutta la partita, se torniamo da Verona con un pari è solo colpa nostra». Eusebio Di Francesco non se la prende con le ottime parate di Sorrentino se la sua Roma non è riuscita ad andare oltre lo 0-0 al Bentegodi. «Nel primo tempo - dice a Sky - abbiamo avuto un'occasione in cui Gerson ha tirato sul portiere a porta vuota, e tante situazioni pericolose. Nel secondo altre occasioni, e se non le abbiamo chiuse è colpa nostra». Di Francesco ha sottolineato le difficoltà in attacco: «Siamo la miglior difesa del campionato, ma davanti dobbiamo migliorare: per esempio sui cross cercavamo tutti la palla, invece di distribuirci bene negli spazi. Dobbiamo migliorare».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Monchi: "La Roma non sta smobilitando, ma ascolto le offerte"
Video

Monchi: "La Roma non sta smobilitando, ma ascolto le offerte"

  • Karsdorp: controlli medici a Villa Stuart

    Karsdorp: controlli medici a Villa Stuart

  • Di Francesco: “Pressioni e mercato possono condizionare i giocatori”

    Di Francesco: “Pressioni e mercato...

  • Costacurta: «Vorrei che negli stadi si...

  • Di Francesco al convegno “Il calcio e chi lo racconta”

    Di Francesco al convegno “Il calcio e...

  • Torino, Damascan il nuovo granata

    Torino, Damascan il nuovo granata

  • Golf for Autism

    Golf for Autism

  • Inzaghi sul Var

    Inzaghi sul Var

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
robertosinga
2017-12-11 12:41:21
A mio avviso, questi punti persi sono la conseguenza di una campagna acquisti di giocatori mediocri e infortunati, con esclusione di Kolarov, che dovrebbe far molto riflettere. Per queste partite ci vorrebbe un mercenario top player, tipo Ibrahimovic. Con il soldi spesi per Defrel e il turco, c’è lo potavamo permettere, anche risparmiando. Una confidenza: quando vedo Bruno Peres in campo mi rattristo (e mi spavento).
Rf
2017-12-11 10:29:59
la verità è che pensiamo di aver buttato punti quando effettivamente succede ma non di averli presi quando non meritavamo (mi ricordo Bergamo, ma insomma anche col Milan, Lazio non è che proprio abbiamo fatto sfracelli). Il campionato lo vince chi è forte e gli va tutto bene: vedi Inter quest'anno. Se guardate il calendario a fine gennaio potrebbero avere sette otto punti di vantaggio
vincenzone
2017-12-11 09:50:52
tutto su Kplarov si diventa troppo prevedibili.. Peres,Gerson,il turco sono mezze calzette inaffidabili. Ora sta emergendo e probabilmente emergera' sempre piu' quanto assurda sia stata la cessione di Salah. e quanto errati certi acquisti.
papa max roma
2017-12-10 18:49:57
non vedo colpe .. nel calcio capita che attacchi 88 minuti e tiri 26 volte verso la porta avversaria ma non vinci ..io ho visto una buona Roma ..
GianH
2017-12-10 18:26:17
Qualcuno spieghi ai dirigenti della Roma che perdere Salah per prendere Defrel, un terzino rotto e Schick è da tribunale dell'Aia. A Di Francesco basta spiegare che far gol non è reato.

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS