ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, Totti: «Sorteggio non male, ma lo Shakhtar è forte. Di Francesco mi ha sorpreso, cresceremo ancora»

Totti: «Sorteggio non male, ma lo Shakhtar è forte. Di Francesco mi ha sorpreso, cresceremo ancora»

«Per quello che c'era è andata abbastanza bene, ma non bisogna sottovalutare lo Shakhtar, squadra forte fisicamente e atleticamente. Sarà una partita apertissima. L'unico piccolo vantaggio potrebbe essere quello di giocare il ritorno in casa, ci sono tre mesi per preparare a questa partita, ma per adesso pensiamo al campionato». Così Francesco Totti commenta ai microfoni di Premium Sport l'esito del sorteggio degli ottavi a Nyon, che vedrà la Roma affrontare lo Shakhtar Donetsk.

«Non mi sembra che in quel sorteggio portai male alla Roma: dissi che il problema era per chi ci avrebbe affrontato, mentre adesso è diverso: negli scontri diretti, con partite di andata e ritorno, non si può sbagliare. Andando avanti in Champions incontreremo squadre più forti della Roma, questo va detto e non possiamo certo nasconderlo, ma nel calcio possono accadere tante cose», ha poi aggiunto Totti. «Noi facciamo il possibile per migliorare la Roma: ora parleremo con Monchi e con il mister e cercheremo di rendere la rosa ancora più competitiva», ha concluso Totti

«C'è tanta armonia e l'allenatore sta lavorando bene: non conoscevo come tecnico Eusebio Di Francesco, mi ha sorpreso molto e può migliorare ancora». Così Francesco Totti, ai microfoni di Premium sport, sul cammino dei giallorossi. «Il campionato per noi è più importante della Champions, è l'obiettivo principale. Trovare piccolezze per migliorare la Roma non è semplice, ma cercheremo di allestire una rosa sempre più competitiva», conclude.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Monchi: "La Roma non sta smobilitando, ma ascolto le offerte"
Video

Monchi: "La Roma non sta smobilitando, ma ascolto le offerte"

  • Karsdorp: controlli medici a Villa Stuart

    Karsdorp: controlli medici a Villa Stuart

  • Di Francesco: “Pressioni e mercato possono condizionare i giocatori”

    Di Francesco: “Pressioni e mercato...

  • Costacurta: «Vorrei che negli stadi si...

  • Di Francesco al convegno “Il calcio e chi lo racconta”

    Di Francesco al convegno “Il calcio e...

  • Torino, Damascan il nuovo granata

    Torino, Damascan il nuovo granata

  • Golf for Autism

    Golf for Autism

  • Inzaghi sul Var

    Inzaghi sul Var

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
Clamer
2017-12-12 13:10:07
Argomentazioni di Totti che non condivido. Lo Shaktar è una rogna da gestire come fosse il Barcellona e su Di Francesco non sono d'accordo perchè lui lo conosce benissimo. Quanto ai risultati da 3 settimane la Roma è, praticamente, in crisi d'astinenza da gol, Spal esclusa ma in 10.
vincenzone
2017-12-11 15:50:22
bla bla bla sultano bla bla bla
papa max roma
2017-12-11 19:01:53
quando mancano gli argomenti, eh ?
pecunianonolet
2017-12-11 19:12:25
Manie di protagonismo?

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS