ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Totti a Trigoria guarda l'allenamento della Roma, primi passi da dirigente

Foto fermo immagine Sky

Abiti casual, niente più scarpini ai piedi. Francesco Totti ha cominciato oggi a Trigoria il suo percorso da dirigente nella Roma. Non più in campo, ma fuori, a osservare la squadra allenarsi agli ordini di Eusebio Di Francesco.
 




«È un pò strano averlo a fianco e non vederlo vestito da calciatore, ma allo stesso tempo è bello perché dà la consapevolezza che a breve potrò lavorare al suo fianco. Presto sarà con noi definitivamente» sottolinea il ds giallorosso Monchi al termine della conferenza di presentazione di Defrel. Il dirigente spagnolo, proprio assieme a Totti e al dg Baldissoni, ha seguito la prima sessione di lavoro della squadra che domani partirà per la Spagna. «Francesco voleva un pò sapere come stesse il gruppo, vedere i nuovi calciatori e gli allenamenti, l'ho visto molto calato nella nuova dinamica - assicura Monchi - A mio avviso è un acquisto magnifico per la squadra, sebbene non da calciatore»


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 8 Agosto 2017 - Ultimo aggiornamento: 16:59

Russia 2018, Svezia avversario da rispettare, ma nessun timore
Il videocommento di Massimo Caputi
Video

Russia 2018, Svezia avversario da rispettare, ma nessun timore Il videocommento di Massimo Caputi

  • Roma, Di Francesco scherza con i giornalisti durante la rifinitura

    Roma, Di Francesco scherza con i giornalisti...

  • Roma, rifinitura in vista del Chelsea

    Roma, rifinitura in vista del Chelsea

  • Napoli e Lazio sono certezze, Juve e Roma un cantiere, l'Inter un pericolo per tutte
Il videocommento di Massimo Caputi

    Napoli e Lazio sono certezze, Juve e Roma un...

  • Juve-Lazio, l'emozione di Strakosha

    Juve-Lazio, l'emozione di Strakosha

  • Roma-Napoli 0-1: il videocommento di Ugo Trani

    Roma-Napoli 0-1: il videocommento di Ugo...

  • Juve-Lazio, le parole di Allegri

    Juve-Lazio, le parole di Allegri

  • Juventus-Lazio 1-2: il videocommento di E. Bernardini

    Juventus-Lazio 1-2: il videocommento di E....

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 38 commenti presenti
Clamer
2017-08-09 09:44:04
Due parole sul grande Checco. Che questa vicenda del dirigente non offuschi un grande passato, e, personalmente, non sono sicuro che sia la scelta giusta. Una volta tanto forse Pallotta aveva ragione, un ruolo 'ambasciatoriale' era più consono al personaggio, che gode di grande popolarità. La Roma e Totti ci avrebbero sicuramente guadagnato, e non solo sul piano economico. Le figure dirigenziali di ex giocatori non sono state il massimo, salvo rarissime eccezioni. E' una questione di testa.
elio.cnx
2017-08-09 07:25:51
Io ho sempre pensato che il Totti che ha rifiutato di andare nel circuito internazionale lo ha fatto per non uscire dal guscio. Infondo quant'e' bello sto guscio; io qui sono il re. Fuori ... chissa' che trovo.
lyon
2017-08-09 10:50:49
Credo che si farà quest'anno da "dirigente", poi rinuncerà, troppo complicato stare vicino ai campi di calcio, annusare l'erba e non far parte della formazione titolare. Un anno, poi smette proprio, e andrà a fare il commenatore sportivo, in fondo e' simpatico, spontaneo e fa ridere per le sue battute romanesche, non avrà problemi ad essere assunto a Sky o Mediaset.
Nikita
2017-08-09 11:41:04
ciao lyon..non ce lo vedo Totti commentatore TV... è simpatico ma anche timido e ogni tanto purtroppo si perde tra i congiuntivi..Io credo invece che resterà a fare il dirigente a patto che sia collocato in un ruolo operativo che gli vada a genio.
vincenzone
2017-08-09 14:22:51
ovvero in un un ruolo dove stia in mezzo alla faccenda...... Costa 1.200.000 euro l'anno. Il mio ex datore di lavoro, pur avendomi sicuramente apprezzato, .......

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS