ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

La Lazio sfiora la rimonta, vince lo Zulte Waregem-Lazio 3-2, ma è una sconfitta indolore

La Lazio sfiora la rimonta ma
vince lo Zulte Waregem 3-2

Luci e ombre per la Lazio che chiude il gruppo K con una sconfitta indolore. Contro lo Zulte Inzaghi sperimenta e manda in campo una squadra giovanissima.  Miceli, Crecco, Murgia, Palombi si sono ritrovati per la prima volta a giocare tutti insieme. Non si poteva certo pretendere la luna. Non la chiedeva Inzaghi che cercava la personalità dei più giovani. Segnali ci sono stati.  Miceli, il più giovane in campo: 18 anni, doveva sostituire uno come Leiva. Compito arduo alla prima da titolare con i grandi. Ci ha provato e ha dimostrato di avere ampi margini di crescita. 

CONFERME
Ed è quando il tecnico laziale manda in campo qualche big in più che il ritmo cambia. caicedo firma la sua seconda rete consecutiva. Assist di Leiva che poco dopo segna il momentaneo 2-2 con un bellissimo colpo di tacco in area. Il brasiliano dimostra diessere il miglior acquisto di Tare in questa stagione: persoanlità, esperienza e qualità. 

RITORNI
Finalmente riecco Anderson. Le note più dolci arrivano proprio da Felipe . Il brasiliano entra con voglia e determinazione e quando si accende ha qualità fuori dalla media. Da vedere e rivedere la serpentina con cui manda al manicomio mezza difesa belga. Il brasiliano si muove tra le linee andando spesso a prendersi palle e ripartendo con la sua velocità. Inzaghi può finalmente sorridere. Il buio è alle spalle. Eccolo l’uomo che è tanto mancato ai biancocelesti in quest’ultimo periodo. Ha giocato a mille, sa che deve recuperare tanto terreno per strappare una maglia da titolare. Difficile toglierla a Luis Alberto. Una sfida interessante per il brasiliano che ha l’ennesima chance per dimostrare la sua maturazione definitiva. 

BOCCIATO 
Male Vargic. Il secondo portiere biancoceleste non ha lanciato certo segnali incoraggianti. Due gol di testa dove non è apparso esente da colpe. Anzi. Nel finale di primo tempo rischia il disastro rinviando con le mani direttamente su De Pauw, fortuna per lui che la conclusione finisce alta. Incolpevole sul terzo gol. Marcatura allegra di Wallace


SEGUI LA DIRETTA

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Roma, Manolas gioca a biliardino con i tifosi
Video

Roma, Manolas gioca a biliardino con i tifosi

  • Nainggolan: «Con Di Francesco tutta la squadra si sente coinvolta»

    Nainggolan: «Con Di Francesco tutta la...

  • Monchi: «Il mercato? Aspettiamo Schick e Emerson»

    Monchi: «Il mercato? Aspettiamo Schick...

  • Roma-Qarabag 1-0, giallorossi agli ottavi: il videocommento di Ugo Trani

    Roma-Qarabag 1-0, giallorossi agli ottavi:...

  • Mattarella incontra i campioni della scherma paralimpica

    Mattarella incontra i campioni della scherma...

  • Juventus, Barzagli: «Con l'Olympiacos gara fondamentale»

    Juventus, Barzagli: «Con...

  • Lazio, Inzaghi parla del Var

    Lazio, Inzaghi parla del Var

  • La Roma si allena alla vigilia del Qarabag

    La Roma si allena alla vigilia del Qarabag

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
cippalippa
2017-12-08 13:47:54
tutto giusto ma sappiamo gia' che a Gennaio la societa' non fara' nulla, non e' piu' una sorpresa, la rosa al completo andrebbe pure bene, ma se qualcuno si fa male servira' il miglior Inzaghi per rimanere attaccati al treno. Ieri mi e' piaciuto molto Miceli mentre Crecco un po' disordinato e impreciso sotto porta e Vargic diciamo "rivedibile" per rimanere in clima natalizio. Benissimo Anderson che ha una gran voglia, il modulo non si tocca per cui dovra' alternarsi con Luis Alberto o anche con Marusic nelle partite dove possiamo esporci un po'. Lui e' anche bravo (come Lukaku) a cambiare ritmo a partita cominciata. Prevedo purtroppo parecchia panca per Nani.
laziouberalles
2017-12-08 10:03:36
Il risultato,ieri sera,non contava e quindi felice di aver visto 4 ex Primavera in campo.Mi sarebbe piaciuto vedere Armini di cui si dicono grandi cose.Wallace ed Anderson sono pronti per il ritorno e mi intrica vedere come Inzaghi gestira' l'attacco ed il centrocampo con il ritorno,appunto,di Anderson.A mio parere,per gennaio servono due ottimi difensori ed un ottimo centrocampista per dare un po' il cambio a Leiva. Se vogliamo progredire in Europa league servono rinforzi in difesa e centrocampo perche' ci saranno partite da " dentro o fuori " e non saranno ammessi stupidi errori. Uno di questi tre giocatori gia' ce l'abbiamo(Caceres), ma gli altri due devono essere ottimi e non soltanto discreti-buoni.Questi due giocatori dovranno fare parte integrante della rosa del prossimo anno per continuare a costruire,veramente,una squadra forte.Spendere ora, con benefici immediati,o spendere a giugno non fa nessuna differenza....anzi.Comunque,sono ottimista perche' abbiamo un eccellente allenatore ed anche Lotito mi sembra piu' disposto ad accontentare la tifoseria.Staremo a vedere.

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS