ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Milan, rottura con Donnarumma. Fassone: «Non rinnoverà, ma andiamo avanti lo stesso»

Milan, rottura con Donnarumma. Fassone: «Non rinnoverà, ma andiamo avanti»

E' rottura tra il Milan e Gigio Donnarumma. Al termine dell'attesissimo vertice con Mino Raiola, il dg Fassone ha spiegato: «Donnarumma non rinnoverà il contratto, il suo agente ci ha comunicato questa decisione».

La rottura tra le parti era in parte annunciata. Il Milan, infatti, si era già tutelato bloccando Neto (Juve) e sondando anche altri profili come, per esempio, Meret e Szczesny, vicino però alla Juve. Tantissime anche le corteggiatrici italiane ed estere per Donnarumma. Ma è il Real ad aver guadagnato una posizione di vantaggio; proprio nei giorni scorsi Raiola avrebbe ricevuto un'offerta importante da Madrid di circa 6 milioni a stagione. Resta da capire solo il momento della separazione, perché sul futuro di Gigio non ci sono dubbi: il Milan lo venderà al migliore acquirente per coprire parte degli investimenti sul calciomercato. Una strategia chiara. 
 


L'AMAREZZA DEL DG
«La decisione di Donnarumma ci amareggia ma andiamo avanti, il Milan va avanti. Speravamo fosse il pilastro su cui costruire il nostro Milan»: ha detto Marco Fassone a casa Milan, commentando la scelta di Gigio. L'amministratore delegato ha voluto aggiornare i giornalisti subito dopo l'incontro con Mino Raiola, l'agente del portiere rossonero, «vista la rilevanza del caso sui media». Il dirigente ha ricordato l'offerta che il club aveva sottoposto al giocatore: «Il direttore sportivo Mirabelli, non più di 10 giorni fa, aveva sottoposto un rinnovo per noi importante al giocatore». In un incontro con Raiola a Montecarlo, il Milan aveva offerto a Donnarumma un rinnovo di cinque anni per oltre quattro milioni a stagione. «Ora siamo comunque confidenti di fare il meglio, il ragazzo ha preferito non accettare e comunicare che finirà la sua permanenza in rossonero fino al 30 giugno 2018».
 
 


SALVINI
«Donnarumma vuole lasciare il Milan? Peccato. Ma chi non ama la maglia, non la merita. I soldi non sono tutto, io amo chi non tradisce». Lo scrive il segretario della Lega Matteo Salvini, tifoso del Milan, su Facebook. «Comunque io alla 'Play' Donnarumma da stasera lo mando in tribuna. E me ne dimentico l'esistenza», lo scrive su Twitter il presidente del Pd Matteo Orfini, tifoso del Milan.


 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lazio, Diaconale contro Giacomelli: «Gara segnata dal pregiudizio»
Video

Lazio, Diaconale contro Giacomelli: «Gara segnata dal pregiudizio»

  • Lazio-Torino, il videocommento di E. Bernardini

    Lazio-Torino, il videocommento di E....

  • La Roma sciupa e il Napoli gira a vuoto: sorride solo l'Inter. Il videocommento di Massimo Caputi

    La Roma sciupa e il Napoli gira a vuoto:...

  • Chievo-Roma 0-0: il videocommento di Ugo Trani

    Chievo-Roma 0-0: il videocommento di Ugo...

  • Di Francesco: “I rinnovi non mi meravigliano. Tanti ambiscono alla Roma”

    Di Francesco: “I rinnovi non mi...

  • Di Francesco: "Lo scorso anno 87 punti e non si è vinto niente"

    Di Francesco: "Lo scorso anno 87 punti...

  • Totti e il nome impronunciabile del bar: il saluto del capitano è esilarante

    Totti e il nome impronunciabile del bar: il...

  • Monchi: "La partita con il Chievo sarà la prova del nove"

    Monchi: "La partita con il Chievo...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
James1
2017-06-16 19:33:52
Donnaruma fa' bene... i soldi che puo' fare al Real, Barcellona, Manchester, ecc non li puo' fare al Milan... e non solo... Internazionalmente, giocare nella Liga o in Premier, rappresenta molto di piu... eppoi c'e' la Champions... per tornare in Champions il Milan, se tutto va' bene, ci mettera' almeno 3 anni... e nemmeno la giochera' per vincerla perche forse non superera' i gironi... So' finite le bandiere... dopo aver visto come sono stati trattati Raul, Del Piero, Maldini, Totti... non vale la pena rinunciare ad una grande carriera con vittorie, titoli e premi... Forse non ci riuscira'... ma almeno ci provera' e, nel frattempo, si fara' piu ricco.
Calmezza
2017-06-16 13:38:26
Ho una mia teoria: Donnarumma è fisicamente gigantesco e ha appena 18 anni, tra qualche anno peserà troppo per continuare a buoni livelli, ergo, cerca di beccare più soldi possibile ora, meglio una gallina oggi che un uovo domani... nevvero?
peter rei
2017-06-16 07:52:40
io Buffon agli esordi lo ricordo bene. Non c'è paragone. Donnarumma è sopravvalutato e l'ambiente che lo circonda non lo aiuta in questo senso.
franconegiallorosso
2017-06-15 21:16:14
A me 'sto Raiola risulta enormemente antipatico... possibile che i vertici del calcio non capiscano che bisogna limitare lo strapotere di questa gente ? Va bene tutelare gli interessi dei calciatori ma questi signori rischiano davvero di rompere il giocattolo...
oizal al ibni
2017-06-15 19:11:44
m'ero scordato de di' che pure raiola ne farà tanti de sòrdi co' Gigio, ovviamente...

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS