ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Lazio, magia di gruppo. ​Il divario dalle big è stato colmato grazie allo spogliatoio

Lazio, magia di gruppo. Il divario dalle big è stato colmato grazie allo spogliatoio

Probabilmente un altro mondo non è possibile, ma di certo lo si può guardare da un’altra prospettiva. E osservandolo da un’angolatura differente cambia la percezione che si ha dello stesso. Prendiamo la Lazio, a bocce ferme e leggendo i nomi delle varie formazioni, nessuno l’avrebbe inserita tra le prime quattro del campionato. Ma guardando il pallone rotolare dalla prospettiva del campo ci si accorge che la Lazio ha qualcosa in più di quelle squadre dai nomi altisonanti. E’ apparso lampante...


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 12 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 07:30

Roma, Schick termina gli esami a Villa Stuart: «Mi sento bene»
Video

Roma, Schick termina gli esami a Villa Stuart: «Mi sento bene»

  • Valentino Rossi può correre ad Aragon

    Valentino Rossi può correre ad Aragon

  • Roma, Fazio incontra i tifosi all'evento Adidas

    Roma, Fazio incontra i tifosi all'evento...

  • Lazio sfortunata, il Napoli vola in testa con la Juventus. Il videocommento di Massimo Caputi

    Lazio sfortunata, il Napoli vola in testa...

  • Lazio-Napoli 1-4: il videocommento di Emiliano Bernardini

    Lazio-Napoli 1-4: il videocommento di...

  • Benevento-Roma 0-4: il videocommento di Ugo Trani

    Benevento-Roma 0-4: il videocommento di Ugo...

  • Di Francesco: "Non sono Zemaniano, chiamatemi Di Franceschiano"

    Di Francesco: "Non sono Zemaniano,...

  • Juventus, Allegri: "Siamo solo all'inizio"

    Juventus, Allegri: "Siamo solo...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
coloridelcielo
2017-09-12 10:47:59
ma quali big? n'do stanno le big? juve e forse napoli, stop
Scioccolade
2017-09-12 08:04:25
boni e zitti, zitti e boni. Nel calcio le certezze sono scritte sull'acqua. Guardare Bonucci, per fare il primo esempio che mi viene in mente. Considerato una roccia fino a ieri, dopo la partita di domenica diventato un bollito presuntuoso. Boni e zitti, zitti e boni. La "magia" la lascio volentieri al mago Silvan, anzi al mago Forrest. E poi una Magggica c'e' gia' ....
cappero63
2017-09-12 13:34:34
Niang è nel Torino..e vabbè che possiamo farci..parlare tanto per tirare fuori fiato
coloridelcielo
2017-09-12 15:19:20
nun ce credi manco tu lyon. me fai ride, perchè non hai messo il milan, solo perchè ha perso domenica, sennò era bighhe pure lei...sei di facile lettura lyon. se vede che nun ce credi manco tu che la roma è na bighhe, te sforzi, come de ricordatte i peggio (sempre secondo te) giocatori del milan e ce metti niang, che manco ce sta. pe sentito dì che è scarso, perchè manco sai come è fatto. è fumo all'occhi lyon. borini che tanti romanisti esaltavano e calabria che è un giovane, pure forte. quanta incompetenza
laziouberalles
2017-09-12 11:12:31
Lo spogliatoio della Lazio incarna alla perfezione il motto latino dell'Arsenal:"Victoria concordia crescit".Non meno significativo e' il motto della Polisportiva Lazio:"Concordia parvae res crescunt, discordia maximae dilabuntur".

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS