ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Barcellona-Juventus 3-0: doppio Messi e Rakitic asfaltano i bianconeri

Barcellona-Juventus 3-0: doppio Messi e Rakitic asfaltano i bianconeri

Messi show al Camp Nou, e la Juve finisce al tappeto. Il Barcellona si vendica dell’eliminazione ai quarti di finale dello scorso anno e restituisce il 3-0 dello Stadium. Protagonista assoluto Messi con una doppietta e lo zampino sul gol di Rakitic, mentre dall’altra parte Dybala stecca e Higuain sbaglia completamente partita. Sono 8 le reti stagionali della Pulce su 13 totali del Barcellona, la sconfitta non compromette il passaggio del turno di una Juventus che in Europa fatica ben più che in campionato. Nonostante le 8 assenze (Marchisio, Khedira, Pjaca, Chiellini, Madzukic, Howedes, Cuadrado e Lichtsteiner) Allegri sceglie un 4-3-2-1 coraggioso con De Sciglio, Barzagli, Benatia e Alex Sandro davanti a Buffon.

A centrocampo l’esordio di Bentancur dal primo minuto, con Pjanic e Matuidi. In attacco Douglas Costa e Dybala, alle spalle di Higuain. Valverde risponde con il 4-3-3 e Messi in mezzo, Suarez in area di rigore partendo da sinistra, centrocampo d’ordinanza con Rakitic, Busquets e Iniesta. Davanti a ter Stegen la novità Semedo, poi Piquè, Umtiti e Jordi Alba. La Juve spaventa ter Stegen con un tiro da fuori di De Sciglio e un’altra conclusione di Pjanic, il Barcellona fa possesso mentre i bianconeri ci provano con le ripartenze. Messi porta in vantaggio i suoi dopo un triangolo con Suarez al limite dell’area, e mancino nell’angolino ad anticipare Benatia, nella ripresa palo della Pulce su punizione, e 2-0 con azione devastante di Messi sulla destra, cross respinto alla disperata da Sturaro, rimpallo sui piedi di Rakitic che la piazza a porta vuota. La Juve sbanda, ne approfitta Messi, che scherza Alex Sandro e Benatia e dal limite dell’area impallina ancora Buffon per il 3-0. In Europa c’è ancora da lavorare.

LEGGI LA CRONACA
 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Dimissioni sconosciute: esonerato Ventura, Tavecchio rimane al suo posto. Il commento di Massimo Caputi
Video

Dimissioni sconosciute: esonerato Ventura, Tavecchio rimane al suo posto. Il commento di Massimo Caputi

  • Nicchi: «Noi arbitri al Mondiale ci andiamo comunque»

    Nicchi: «Noi arbitri al Mondiale ci...

  • Gandini: «La Lega di Serie A non è responsabile del fallimento Italia»

    Gandini: «La Lega di Serie A non...

  • Highlights campionato calcio a 5

    Highlights campionato calcio a 5

  • Ministro Lotti: «Il calcio italiano va rifondato»

    Ministro Lotti: «Il calcio italiano va...

  • Malagò: «Fossi in Tavecchio mi dimetterei»

    Malagò: «Fossi in Tavecchio mi...

  • Barzagli: "Abbiamo dato una mazzata al calcio italiano"

    Barzagli: "Abbiamo dato una mazzata al...

  • Italia, la pagina più nera del pallone azzurro: il commento di Massimo Caputi

    Italia, la pagina più nera del...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
Alberone
2017-09-13 11:53:14
Non me ne frega nulla di difendere la Juve, ma hanno giocato contro i migliori al mondo, fa tenerezza questo sciacallaggio di chi se prova ad entrare in campo contro il Barca stavolta gli va bene se ne prende 7.
sognatore romanista
2017-09-13 09:11:57
Poveri cocchi, agnellini spaventati, tranquilli, in campionato gli arbitri vi aiuteranno a superare il trauma...
maeres
2017-09-13 03:49:34
Lichtsteiner un assente? Ma se non è in lista champions...
Maggie75
2017-09-12 22:47:40
Complimenti..bellissimo inizio! A giugno il Real, a settembre il Barcellona...la Spagna..il problema della Juve ! No anzi sono gli arbitri...perché niente rigori????

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS