ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Nostalgia Dzeko: «Segnare è più difficile: ci mancano Totti e Salah e Nainggolan gioca troppo lontano»

Nostalgia Dzeko: «Segnare è più difficile: ci mancano Totti e Salah e Nainggolan gioca troppo lontano»

«Abbiamo visto cose belle come contro l'Inter, ma una squadra come la nostra non può giocare così nel finale. Serve pazienza. Meglio con Spalletti o con Di Francesco? Difficile dirlo, siamo all'inizio. Prima segnavo tanto, quest'anno sarà più difficile, ho toccato pochi palloni, speriamo di toccarne di più. Si sente la mancanza di Totti? Certo, come si sente quella di Salah, che giocava vicino a me. Anche Nainggolan giocava più vicino, ora sono tutti più distanti». Così Edin Dzeko dopo la sfida contro l'Atletico.  


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Derby Roma-Lazio, saluti romani e cori antisemiti a Ponte Milvio: «Giallorosso ebreo»
Video

Derby Roma-Lazio, saluti romani e cori antisemiti a Ponte Milvio: «Giallorosso ebreo»

  • Crozza-Ventura: «L’importante era non mollare mai e io non ho mollato neanche un centesimo»

    Crozza-Ventura: «L’importante...

  • Inzaghi: «Derby sia all'insegna dello sport e dello spettacolo»

    Inzaghi: «Derby sia all'insegna...

  • Di Francesco: «Ancelotti garanzia per il futuro della Nazionale»

    Di Francesco: «Ancelotti garanzia per...

  • Di Francesco: "Schick ha una fibrosi muscolare. Lo voglio in condizioni ottimali"

    Di Francesco: "Schick ha una fibrosi...

  • Di Francesco: "Il derby è una partita che va al di là della classifica"

    Di Francesco: "Il derby è una...

  • Dimissioni sconosciute: esonerato Ventura, Tavecchio rimane al suo posto. Il commento di Massimo Caputi

    Dimissioni sconosciute: esonerato Ventura,...

  • Nicchi: «Noi arbitri al Mondiale ci andiamo comunque»

    Nicchi: «Noi arbitri al Mondiale ci...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
ubrr
2017-09-13 14:24:39
Ma cavolo a me sembrano dichiarazioni gravi,quasi come se lui volesse sfiduciare il tecnico. Se la Roma crede in Di Francesco,dovrebbe multare subito Dzeko. Se non lo fa,allora la stagione prenderebbe da subito una brutta piega. Poi mi chiedo,Dzeko avrebbe mai mosso un appunto cosi pubblico sul muso a Spalletti ? Secondo me no,perché se l'avesse fatto,nonostante i suoi due metri d'altezza,sarebbe andato KO. All'istante.

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS