ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Impresa Roma, 1-0 al Qarabag: agli ottavi da prima del girone​

Impresa Roma, 1-0 al Qarabag: agli ottavi da prima del girone​

Il capolavoro lo firma il debuttante: Di Francesco entra di forza in Champions, lasciandosi subito alle spalle Conte, Re nell'ultima stagione con il Chelsea in Inghilterra, ed eliminando addirittura Simeone, finalista in 2 delle ultime 4 edizioni con l'Atletico Madrid. La Roma non fa cilecca e, dopo 2 anni, è tra i migliori 16 d'Europa. All'Olimpico basta il successo minimo per volare in alto: 1 a 0 contro il Qarabag. Così vince il gruppo C, in cui a fine estate è entrata da terza forza, e si presenta sul traguardo da prima, grazie al pari tra le rivali a Londra. Adesso, nel sorteggio di lunedì, eviterà gran parte delle big del continente: il City, lo United, il Barcellona, il Psg, il Tottenham e probabilmente il Liverpool. Il rischio si concentra su 2 superpotenze: il Real Madrid campione in carica e il Bayern Monaco.

UOMO DEL DESTINO
Perotti di testa, e a porta vuota, segna la rete decisiva all'inizio della ripresa. Non è un giocatore qualsiasi. Il suo gol, lo scorso 28 maggio contro il Genoa, ha regalato alla Roma l'accesso diretto alla fase a gironi. Ora è sempre lui che consente alla Roma di andare agli ottavi da prima. E' la seconda volta che accade nella storia del club giallorosso. E, come nel 2008, davanti al Chelsea. Alisson fa solo una parata su colpo di testa di Michel e colleziona il 10° clean sheet stagionale in 20 partite. In Champions, all'Olimpico, non ha mai preso gol. Si inginocchia commosso alla fine recupero, prima di andare ad aspettare con i compagni, davanti al tabellone della Sud, il finale del match di Londra. Lì la festa è di gruppo, con la curva che canta.

LEGGI LA CRONACA

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Monchi: "La Roma non sta smobilitando, ma ascolto le offerte"
Video

Monchi: "La Roma non sta smobilitando, ma ascolto le offerte"

  • Karsdorp: controlli medici a Villa Stuart

    Karsdorp: controlli medici a Villa Stuart

  • Di Francesco: “Pressioni e mercato possono condizionare i giocatori”

    Di Francesco: “Pressioni e mercato...

  • Costacurta: «Vorrei che negli stadi si...

  • Di Francesco al convegno “Il calcio e chi lo racconta”

    Di Francesco al convegno “Il calcio e...

  • Torino, Damascan il nuovo granata

    Torino, Damascan il nuovo granata

  • Golf for Autism

    Golf for Autism

  • Inzaghi sul Var

    Inzaghi sul Var

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 38 commenti presenti
ErCaciara
2017-12-06 13:48:16
Santor
2017-12-06 11:07:18
Sinceramente non so' quanto durera'. Spero e mi auguro Continui. Pero' una cosa la debbo dire. GRANDE veramente GRANDE Di FRANCESCO. E' arrivato alla Roma in punta di Piedi. Il suo bagaglio non era eccissivo. Poca Esperienza. Molta Umilta'. Eppure mi sembra che sin qui, (A parte qualche errore piu' che comprensibile), abbia fatto piu' che bene. Sia in Campionato, sia in Champions. A piccoli Passi, Lui continua a compiere il suo Cammino. Alla faccia di coloro che gli davano contro. Di quella parte Dell'ambiente che l'osteggiava e continua ad Osteggiarlo. Alla Faccia dei "Miscredenti", dei "Iettatori". Alla faccia di una Campagna: Cessioni/Acquisti non di certo esaltante. Alla faccia di chi ci Voleva "Deceduti" in Partenza. We! Noi ci siamo. Semo VIVI e siamo Li. Voliamo Alti. Ed intendiamo restarci. Da' parte mia Elogi piu' che meritati. Non so ' come finira' st'Avventura. Ma per quello che c'hai fatto vede' S'inora: All' Allenatore Di Francesco tutti i miei piu' vivi Ringraziamenti. Perdonasse Complimenti e Sfogo :)
Gianc
2017-12-06 16:15:04
Assolutamente d'accordo con te! Se fossi malignetto, aggiungerei .....alla faccia di chi quando la Roma vince qua sopra non viene mai, mentre quando perde o pareggia è sempre in prima fila ad elencarne tutti i difetti veri o presunti. Ma visto che malignetto non lo sono....eh..eh..eh.. e visto che sono popo contento, non lo dico manco se me pagano...:-)) Forza Roma sempre, comunque e con chiunque !
Scioccolade
2017-12-06 17:46:10
woah! Il mio pard Gianc non parla con lingua malignetta ma pensiero in sua capoccia un'inticchia malignetto è! E d'altra parte come dice sempre Uomo di Medicina di mia tribbù degli Shoshones Stracosciones, quale gioia è mai pura e nun cià un pizzico de malizzia?
Gianc
2017-12-06 19:47:16
Sia ben chiaro aho... e pure augh! Io non avercela con guerrieri tua tribbù! Io avercela con qualche membro di mia tribù che a criticà aa Roma sempre è presente, ma che quanno vince nun se vede e nun se sente ...! Woah....

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS