ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Esulta Marquez: «Pole importante, partire davanti a tutti limita i rischi»

Esulta Marquez: «Pole importante, partire davanti a tutti limita i rischi»

«Sto provando a spingere tanto in prova e vediamo domani, dove sta Dovizioso, dove possiamo arrivare, ma il passo è buono e questo è importante. Oggi l'obbiettivo era partite in prima fila, lo abbiamo fatto, devo pensare solo a quello che devo fare io. Oggi era più importante di domani, dobbiamo essere concentrati al 100% ma partire davanti toglie un po' di rischio. Proverò a fare la mia gara ma per il momento sono contento». Lo ha detto a Sky lo spagnolo Marc Marquez che domani partirà in pole position nel Gp di Valencia.

«Dobbiamo essere un po' più calmi alla curva 2 e alla 4 (dove è caduto, ndr), ma il passo gara è buono. Ero un po' arrabbiato perché alla curva 4 al primo tentativo non sentivo bene lo pneumatico. Non ero a posto. La gara? Vediamo come va, dobbiamo tenere la stessa mentalità. È un circuito in cui è difficile sorpassare, sul passo a inizio gara ci saranno tanti piloti vicini, poi quando la gomma calerà si capirà un po' meglio», ha aggiunto lo spagnolo.

IANNONE, PRIMA FILA CON DEDICA
«Sono contento, tanto. Siamo partiti bene in questo weekend, non me lo aspettavo, in ogni turno ho pensato di più di potere essere così vicino. Ci manca qualcosina forse con la scivolata di ieri, ma siamo arrivati ad un buon punto, un buon livello. È molto importante riuscire a trovare qualcosa per domani, mantenere la gomma posteriore un pò più costante perché dopo metà gara tende a calare un pò di più rispetto agli avversari diretti di domani». Sono le parole del pilota della Suzuki, Andrea Iannone, a Sky, dopo il terzo posto ottenuto nelle qualifiche del Gp di Valencia.

«Io e la Suzuki caratterialmente non ci siamo presi subito, ora un po' di più, abbiamo iniziato prima dei test a lavorare tanto, la squadra ad avere un po' più di fiducia in me ed io in loro. Tutto questo ha migliorato tanto», ha proseguito Iannone che sui timori di Marquez in partenza domani ha scherzato dicendo: «Credo che i peggiori piloti della MotoGp domani sono in prima fila (Marquez, Zarco e Iannone ndr.). Io per statura sono il più grande, come follia pura potrei essere sempre il peggiore. Marc domani dovrà fare una gara importante, non penso starà lì a rischiare, cercherà di andare via subito e vedremo se potremo impedirglielo, ma non sarà facile», ha sottolineato il pilota italiano che ha dedicato questa prima fila «a tutta la squadra, se lo meritano veramente».  


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Di Francesco: "Schick non è libero con la testa"
Video

Di Francesco: "Schick non è libero con la testa"

  • Monchi: "La Roma non sta smobilitando, ma ascolto le offerte"

    Monchi: "La Roma non sta smobilitando,...

  • Karsdorp: controlli medici a Villa Stuart

    Karsdorp: controlli medici a Villa Stuart

  • Di Francesco: “Pressioni e mercato possono condizionare i giocatori”

    Di Francesco: “Pressioni e mercato...

  • Costacurta: «Vorrei che negli stadi si...

  • Di Francesco al convegno “Il calcio e chi lo racconta”

    Di Francesco al convegno “Il calcio e...

  • Torino, Damascan il nuovo granata

    Torino, Damascan il nuovo granata

  • Golf for Autism

    Golf for Autism

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS