ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Coppa del mondo 2019, il calendario dell'Italia: inizio soft e poi Sud Africa e All Blacks

Coppa del mondo 2019,  il calendario dell'Italia: inizio soft e poi Sud Africa e All Blacks

L'Italia del rugby debutterà nei Mondiali giapponesi del 2019 il 22 settembre all'Hanazono Stadium di Higashi-osaka City contro un'avversaria dell'Africa. Il match sarà valido per la prima giornata del gruppo B. Il comitato organizzatore della rassegna iridata giapponese, per l'inizio della quale mancano meno di due anni, ha ufficializzato calendario della fase a gironi, che vedrà gli azzurri disputare il primo match contro la vincente del processo di qualificazione del continente africano, ancora in corso. Probabilmente sarà la Namibia. Cinque giorni dopo, giovedì 26 settembre, gli azzurri torneranno in campo a Fukuoka contro la formazione che avrà staccato il biglietto per il Mondiale aggiudicandosi la fase di ripescaggio, probabilmente l'Uruguay: gli uomini del ct O'Shea avranno poi otto giorni per preparare il test contro il Sudafrica del 4 ottobre, all'Ecopa Stadium di Shizuoka, e altrettanti prima di completare il proprio girone affrontando i campioni del mondo in carica della Nuova Zelanda sabato 12 ottobre a Toyota City. Inutile dire, quindi, che quello dell'Italia sarà un girone di ferro, vista la presenza di All Blacks e Springboks, che si sfideranno tra di loro il 21 settembre. Un giorno prima, il 20, verrà giocata La partita inaugurale di Giappone 2019, tra i padroni di casa nipponici e una nazionale Europa 1, che deve ancora qualificarsi, mentre la finale che assegnerà per la nona volta la Webb Ellis Cup si giocherà il 2 novembre, nello stadio di Yokohama che nel 2002 ospitò la finale dei Mondiali di calcio vinta dal Brasile di Ronaldo sulla Germania.

Questi i quattro gironi dei Mondiali di rugby del 2019:
- Gruppo A: Irlanda, Scozia, Giappone, “Europa 1”, vincitrice play-off.
- Gruppo B: Nuova Zelanda, Sudafrica, Italia, “Africa 1”, vincente ripescaggio.
- Gruppo C: Inghilterra, Francia, Argentina, Usa, Tonga.
- Gruppo D: Australia, Galles, Georgia, Fiji, “America 2”


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Costacurta: «Vorrei che negli stadi si cantasse l’inno anche di altre nazionali»

  • Di Francesco al convegno “Il calcio e chi lo racconta”

    Di Francesco al convegno “Il calcio e...

  • Torino, Damascan il nuovo granata

    Torino, Damascan il nuovo granata

  • Golf for Autism

    Golf for Autism

  • Inzaghi sul Var

    Inzaghi sul Var

  • Arbitro Chapron perde la testa

    Arbitro Chapron perde la testa

  • Intervista a Paolo Barelli di Massimo Caputi

    Intervista a Paolo Barelli di Massimo Caputi

  • Con gli occhi di una campionessa: Sofia Goggia si racconta in 90 secondi

    Con gli occhi di una campionessa: Sofia...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS