E' ufficiale, Mihajlovic alla Sampdoria
domenica sfiderà la Lazio
CALCIO
«Dopo aver parlato con la dirigenza delle Federcalcio serba e dopo una mia lunga riflessione, ho deciso che non sarò più
l'allenatore della nazionale» ha spiegato ieri sera Mihajlovic prima di volare a Genova. Da domani lavorerà con la Sampdoria, che in mattinata ha reso ufficiale l'arrivo di Mihajlovic a Genova, dopo aver fallito con la Serbia la qualificazione al mondiale, piazzandosi al terzo posto nel gruppo dietro al Belgio e alla Croazia che proprio ieri sera, superando l'Islanda, ha conquistato la promozione alla fase finale in Brasile.
«Avevo deciso già prima di andar via e non hanno influito su tutto ciò considerazioni finanziarie. La scelta di lasciare la nazionale l'ho presa perché i vertici della Federazione serba, il presidente Tomislav Karadzic e il segretario generale Zoran Lakovic non sono stati in grado di darmi delle garanzie che avrei continuato ad allenare la nazionale» ha spiegato Mihajlovic che in Italia ha già allenato il Bologna, il Catania e la Fiorentina.

Sinisa, 44 anni, è stato alla Sampdoria da giocatore per quattro stagioni, dal 1994 al 1998. Domenica a Marassi debutterà proprio contro la Lazio. Da ex. Ha vestito la maglia biancoceleste dal 1998 al 2004.

PER POTER INVIARE UN COMMENTO DEVI ESSERE REGISTRATO

Se sei già registrato inserisci username e password oppure registrati ora al Messaggero.

HAI UN ACCOUNT SU UN SOCIAL NETWORK?

Accedi con quello che preferisci

Se non ricordi lo Username o la Password clicca qui

0 commenti presenti
+TUTTE LE FOTOGALLERY DI SPORT