ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Diritti tv, Malagò: «La cena con Mediapro? Non mi ha invitato nessuno»

Malagò: «La cena con Mediapro? Non mi ha invitato nessuno»

«Una cena domani con Mediapro? L'ho letto sui giornali, ma non ne so niente, non mi ha invitato nessuno». Giovanni Malagò replica così a chi gli chiede di una presunta cena prevista per domani con i rappresentanti di Mediapro, società aggiudicataria del bando per i diritti tv del prossimo triennio. «Sono il commissario della Lega - specifica a margine della presentazione dei mondiali giovanili di scherma al salone d'Onore del Coni - e non so proprio di cosa stiamo parlando. Ognuno a livello individuale è padrone di fare quello che vuole, ma oggi c'è un discorso tecnico, giuridico, formale, quindi secondo me non ha senso fare questo incontro». Il presidente del Coni ha confermato tuttavia la trasferta di domani in Lombardia, anche se per altri motivi: «Un giro previsto da tempo - ha aggiunto - Sarò a Pavia per un'iniziativa universitaria, incontrerò i genitori di Davide Astori, poi la mamma di Yara Gambirasio, una fondazione alla quale sono molto legato. Poi andrò a vedere le gare di pattinaggio, abbiamo un Mondiale in casa. Nella mia agenda domani non è previsto nulla con la Lega». «Non ho ricevuto inviti da nessuno», è stata anche la battuta del presidente del Chievo, Luca Campedelli, presente oggi all'evento in quanto appassionato di scherma.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Juve-Napoli, gli azzurri pronti per la rifinitura
Video

Juve-Napoli, gli azzurri pronti per la rifinitura

  • Napoli, l'arrivo in hotel a Torino

    Napoli, l'arrivo in hotel a Torino

  • Spal-Roma 0-3: il videocommento di Ugo Trani

    Spal-Roma 0-3: il videocommento di Ugo Trani

  • This is Futsal

    This is Futsal

  • La Roma in partenza per Ferrara: ovazione per Totti

    La Roma in partenza per Ferrara: ovazione...

  • Di Francesco: "Cinque partite fondamentali per la lotta Champions"

    Di Francesco: "Cinque partite...

  • Totti: stadio Flaminio, ridiamogli decoro e dignità

    Totti: stadio Flaminio, ridiamogli decoro e...

  • Fiorentina-Lazio 3-4, «Partita condizionata dall'arbitro»: il videocommento di E. Bernardini

    Fiorentina-Lazio 3-4, «Partita...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
tommy
2018-03-21 21:37:37
Il grande Jannacci cantava "Si potrebbe andare tutti quanti ora che e` primavera. Vengo anch'io? No tu no...". A presto
Scioccolade
2018-03-21 18:51:22
"eppure mi ero liberato .... avevo detto agli amiciui del ciuircolo di iniziare il pokerino senza di me ....."
papa max roma
2018-03-21 14:17:03
ma Cairo e' stato invitato ?

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS