ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Eretum Monterotondo cinquina
al Vescovio, Perrotti pensa in grande

Andrea Palmerini, autore del quarto gol.

Vittoria con goleada per l’Eretum Monterotondo che travolge l’Atletico Vescovio con una cinquina tra le mure amiche del Fausto Cecconi. Perrotti rinuncia alla coppia Pascu – Moronti dal primo minuto mescolando le carte con gli esterni De Marco e Mereu che sono come spine nel fianco per la difesa dei romani. Dopo cinque minuti di gioco, proprio Mereu sfiora l’eurogol direttamente da calcio d’angolo con la palla che si stampa sul palo lontano. Due minuti dopo, De Marco sfrutta un lancio in verticale per involarsi verso Giorgi e trafiggerlo con il piatto destro per la rete del vantaggio eretino. La gara si addormenta per oltre mezz’ora ed al 41’ Palmerini, lanciato sul filo del fuorigioco, arriva tutto solo davanti al portiere con quest’ultimo gli sfila la palla dei piedi in uscita. Allo scadere del primo tempo, i romani battono velocemente un calcio di punizione con Mastrantoni che si trova vicino al pallone, la carambola si trasforma in un assist per De Marco che trova il raddoppio in fotocopia a tu per tu con l’estremo difensore ospite. Vibranti le proteste dei romani che reclamano per la posizione di Mastrantoni al momento della battuta.

Le proteste accompagnano il direttore di gara all’ingresso degli spogliatoi per l’intervallo. La ripresa è un’agonia per l’Atletico Vescovio che scompare dal campo lasciando ai padroni di casa la possibilità di dilagare. Dopo sei minuti, De Marco dribbla due avversari in area e invece di calciare sceglie di servire il neo entrato Moronti che da due passi realizza con estrema facilità. Al 23’ l’azione si ripete sulla sinistra, stavolta con Mereu che piazza il cross perfetto per l’inserimento di Palmerini che di testa ne fa quattro. Il risultato assume i contorni della cinquina al 38’ quando da una giocata di tacco di Bornivelli nasce l’assist filtrante per Moronti che si invola verso la porta realizzando il quinto gol che chiude i conti della gara.

Soddisfatto del risultato il tecnico dell’Eretum Monterotondo Fabrizio Perrotti che ha commentato così la vittoria dei suoi “Siamo contenti perché abbiamo fornito una buona prestazione. La gara si è messa subito bene anche se potevamo chiuderla prima. È arrivato poi il raddoppio a fine primo tempo che sicuramente ci ha dato più tranquillità. Nel secondo tempo abbiamo legittimato il risultato. Siamo entrati in campo con la giusta determinazione e concentrazione, sotto questo aspetto sono soddisfatto, vogliamo finire il campionato nel migliore dei modi possibili e credo che abbiamo tutte le carte in regola per poterlo fare”. Poi una battuta sugli infortuni che hanno ridimensionato la rosa “Dispiace sicuramente perché abbiamo perso giocatori importanti in un certo periodo del campionato in cui ci siamo ritrovati davvero con poche alternative nonostante la lunghezza della rosa. Non stiamo qui però a piangerci addosso, ora dobbiamo pensare a fare bene sperando di avere sempre tutti a dispozione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Italia-Arabia Saudita, le ultime da Coverciano: il videocommento di Ugo Trani
Video

Italia-Arabia Saudita, le ultime da Coverciano: il videocommento di Ugo Trani

  • Gli ostacoli dolci di Piazza di Siena

    Gli ostacoli dolci di Piazza di Siena

  • Assalto hooligan a Kiev

    Assalto hooligan a Kiev

  • Italia, allenamenti in vista dell'Arabia Saudita: il videocommento di Ugo Trani

    Italia, allenamenti in vista dell'Arabia...

  • Piazza di Siena, intervista all'event director Diego Nepi

    Piazza di Siena, intervista all'event...

  • Ippica, a Summer Festival il 135° Derby delle Capannelle

    Ippica, a Summer Festival il 135° Derby...

  • Equitazione, intervista al presidente della Fise Marco Di Paola

    Equitazione, intervista al presidente della...

  • Matrimonio Pellegrini a due passi del Colosseo. Presenti De Rossi e Florenzi

    Matrimonio Pellegrini a due passi del...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS