ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

International Board: «Servono ritocchi alla Var». Intanto anche la Francia dice sì

International Board: «Servono ritocchi alla Var».  Intanto anche la Francia dice sì

Quello della Var è stato un esordio complicato e dei ritocchi sono necessari, ma il progetto va avanti. È questa la posizione dell'International Board, l'organo preposto alle modifiche delle regole del calcio, che ha stilato un rapporto intermedio visionato dal magazine Kicker sull'utilizzo della cosiddetta moviola in campo. L'Ifab sta monitorando insieme alle federazioni interessate, Figc compresa, l'utilizzo della cosiddetta moviola in campo. L'International Board continua a credere nella validità del progetto, che potrebbe ottenere nei prossimi mesi il via
libera definitivo per la Coppa del Mondo del prossimo anno in Russia, ma riconosce che vi sono ancora troppe incertezze su quando fare ricorso alla Var e che tali incertezze hanno portato alla revisione di troppi episodi.

Il segretario dell'Ifab Lukas Brud, interpellato da Kicker, ha spiegato che il principale problema condiviso da tutti i paesi che testano la Var «è che non si sa ancora molto bene quando l'assistente deve intervenire». «Stiamo provando qualcosa di totalmente nuovo e siccome nessun arbitro vuole commettere un errore, preferisce consultare il Var una volta di più piuttosto che una volta di meno -ha evidenziato Brud-. Dobbiamo anche lavorare sull'armonizzazione a livello internazionale, è una questione di formazione ed esperienza».

L'Ifab sta inoltre pensando di coinvolgere maggiormente il pubblico consentendo di mostrare sui maxi-schermi degli stadi gli episodi contestati delle partite come già avviene in paesi come Australia e Stati Uniti. «Abbiamo autorizzato un leggero cambio di direzione in quest'area», ha confermato il segretario Ifab. Intanto, la Var fa proseliti e dall'anno
prossimo, dopo Italia, Germania e Portogallo (per citare i campionati più importanti) farà il suo esordio anche nella
Ligue1 francese. Lo ha deliberato oggi, la Lega calcio transalpina (Lfp) che ha dato il via libera alla sua
introduzione a partire dalla prossima stagione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Totti: stadio Flaminio, ridiamogli decoro e dignità
Video

Totti: stadio Flaminio, ridiamogli decoro e dignità

  • Fiorentina-Lazio 3-4, «Partita condizionata dall'arbitro»: il videocommento di E. Bernardini

    Fiorentina-Lazio 3-4, «Partita...

  • Per scudetto e Champions tutto è in gioco. Il videocommento di Massimo Caputi

    Per scudetto e Champions tutto è in...

  • Roma-Genoa 2-1, «Risultato sofferto e striminzito»: il videocommento di Ugo Trani

    Roma-Genoa 2-1, «Risultato sofferto e...

  • Verdone, Enzo Salvi e «'sto Liverpool malefico»: il videomessaggio romanista

    Verdone, Enzo Salvi e «'sto...

  • Nonna Rossella compra il biglietto per Roma-Liverpool e piange di felicità

    Nonna Rossella compra il biglietto per...

  • Folla davanti ai Roma Store: più di 1000 tifosi per i biglietti di Roma-Liverpool

    Folla davanti ai Roma Store: più di...

  • Di Francesco: "Vietato pensare al Liverpool"

    Di Francesco: "Vietato pensare al...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
andreasurro
2017-12-14 17:48:51
Io trovo inquietante che ci sia qualcuno in cabina di regia ad arbitrare oltre all'arbitro stesso. L'intervento del VAR lo dovrebbero chiedere gli allenatori, due volte per tempo a testa. Basta. Per il resto, tutto come prima.
steninigio
2017-12-14 16:49:22
Non è il VAR che ha bisogno di ritocchi, sono gli arbitri. Come se in un caso di omicidio si arrestasse la pistola invece di chi ha sparato...
calexico
2017-12-14 15:02:19
Var : via (gli) anti romanisti
franconegiallorosso
2017-12-14 14:59:11
Questo spiega perché non è stata usata in Roma Inter...

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS