ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

La Lazio ritrova Immobile: Cittadella ko 4-1. Ai quarti il 26 dicembre c'è la Fiorentina

La Lazio ritrova Immobile. Cittadella ko 4-1. Ai quarti il 26 dicembre c'è la Fiorentina

Tutto in una sera. La Lazio conquista i quarti, ritrova i gol e soprattutto Immobile e Anderson. Cittadella battuto 4-1, ora ai quarti, il 26 sfida alla Fiorentina. Inzaghi aveva chiesto di risolvere la pratica nei novanta minuti e così è stato. Vittoria facile e senza affanni. Ma la partita di ieri ha detto molto di più. Eh già, perché oltre il sorriso ha restituito gioia e gol a chi ne aveva assoluto bisogno. In primis a Immobile che sigla una doppietta. Sono bastati undici minuti per esultare una prima volta. Scatto in profondità, mezza difesa dribblata e tocco morbido in porta. Si ripete a pochi minuti dalla fine del match con un tocco sotto da vedere e rivedere. Assist sopraffino di Leiva.

BRASILAZIO
Immobile c'è. Bentornato Felipe Anderson. Il brasiliano ritrova la rete dopo addirittura a 5 mesi. Poi l’infortunio e il mondo che perde colore. Ieri finalmente ecco riaccendersi il biancoceleste. Lampi di classe cristallina e il gol. Prima volta da titolare in stagione e subito una gioia. Fondamentale il suo recupero in questo momento così delicato della stagione. Ma le belle notizie per Inzaghi non si fermano qui perché a firmare il tris ci ha pensato Wallace, deviazione decisiva di Camigliano. Dopo aver subito il tris il Cittadella trova il gol della bandiera con una bella punizione dalla distanza di Bartolomei. Strakosha non è esente da colpe. Nella ripresa Immobile cala il poker biancoceleste. Sorride Inzaghi che riabbraccia rinforzi fondamentali per continuare la corsa Champions. 


LEGGI LA CRONACA


LAZIO (3-4-1-2): Strakosha; Wallace, de Vrij, Patric; Basta, Murgia, Leiva, Lukaku; Milinkovic; Felipe Anderson, Immobile. A disp. Guerrieri, Vargic, Luiz Felipe, Bastos, Marusic, Radu, Parolo, Jordao, Crecco, Lulic, Neto, Caicedo. All. Inzaghi.
CITTADELLA (4-3-3): Paleari; Pezzi, Pelagatti, Adorni, Benedetti; Lora, Bartolomei, Settembrini; Arrighini, Chiaretti, Fasolo. A disp. Alfonso, Scaglia, Varnier, Salvi, Camigliano, Iori, Schenetti, Pasa, Maniero, Kouame, Litteri. All. Venturato


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Totti: stadio Flaminio, ridiamogli decoro e dignità
Video

Totti: stadio Flaminio, ridiamogli decoro e dignità

  • Fiorentina-Lazio 3-4, «Partita condizionata dall'arbitro»: il videocommento di E. Bernardini

    Fiorentina-Lazio 3-4, «Partita...

  • Per scudetto e Champions tutto è in gioco. Il videocommento di Massimo Caputi

    Per scudetto e Champions tutto è in...

  • Roma-Genoa 2-1, «Risultato sofferto e striminzito»: il videocommento di Ugo Trani

    Roma-Genoa 2-1, «Risultato sofferto e...

  • Verdone, Enzo Salvi e «'sto Liverpool malefico»: il videomessaggio romanista

    Verdone, Enzo Salvi e «'sto...

  • Nonna Rossella compra il biglietto per Roma-Liverpool e piange di felicità

    Nonna Rossella compra il biglietto per...

  • Folla davanti ai Roma Store: più di 1000 tifosi per i biglietti di Roma-Liverpool

    Folla davanti ai Roma Store: più di...

  • Di Francesco: "Vietato pensare al Liverpool"

    Di Francesco: "Vietato pensare al...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
Scioccolade
2017-12-15 10:54:02
bene Lazietta. In queste partite la figuraccia è dietro l'angolo, vedi Inter l'altro ieri che l'ha evitata per il rotto della cuffia, e l'abbiamo direi evitata bene. Avanti con il campionato ora. L'Atalanta è un crostino molto duro. E' raro trovare una simile simbiosi fra allenatore e squadra. Complimenti a loro, ma anche Inzaghino-Lazio mi pare sia una coppia affiatata

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS