ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Napoli, Sarri: «Abbiamo provato a rimediare ma non era facile»

Sarri: «Abbiamo provato a rimediare ma non era facile»

«All'andata abbiamo sbagliato partita, la squadra ha capito l'errore e ha provato a rimediare. Stasera abbiamo fatto una partita tosta, non era facile vincere 2-0 e non era facile non prendere gol». È un Maurizio Sarri sereno quello del dopo partita di Lipsia, nonostante l'eliminazione. «Fino ad ora - dice il tecnico del Napoli - sono stati ottenuti risultati straordinari, la società ha aumentato il fatturato, l'importanza e il valore dei calciatori. Ci dispiace per l'eliminazione, ma rimane l'aspetto positivo, cioè di poter lottare per qualcosa di importante in campionato, obiettivo che negli ultimi sei anni nessuno ha più avuto già dal mese di febbraio». «È chiaro - aggiunge il tecnico - che noi vorremmo vincere, ma vorremmo anche che ci venisse riconosciuto il lavoro fatto. Negli ultimi due mesi siamo rimasti in 15 giocatori e tre portieri. Se potessimo far felice il popolo napoletano sarebbe la soddisfazione più grande per un calciatore e per un allenatore. Ringrazio tutti i tifosi che sono qui e sono solidale con loro per non poter essere presenti a Cagliari, una decisione inconcepibile e che testimonia delle incapacità». «La cosa più bella fino a ora - aggiunge il tecnico - è stato far innamorare la tifoseria di una squadra. C'è un connubio con i tifosi che in tanti anni di calcio non avevo mai visto». «Per essere competitivi anche in Europa - conclude Sarri - è indispensabile un ampliamento della rosa, ma anche migliorare sul piano della mentalità». «Abbiamo lottato fino alla fine - dice Lorenzo Insigne - ed eravamo convinti di potercela fare perché l'avevamo preparata molto bene. Loro non hanno fatto nulla. Noi abbiamo sbagliato nella partita d'andata. Ci sta, peccato. L'ultimo gol al San Paolo potevamo evitarlo. Dispiace perché questa squadra ha un grande potenziale. Potevamo arrivare lontano. Ora pensiamo alla gara difficile di lunedì contro il Cagliari, dobbiamo arrivare pronti a quella sfida». Alla è sulla stessa lunghezza d'onda. «Buona vittoria questa sera - dice il brasiliano - ma non possiamo perdere una partita come quella del San Paolo. C'è tanto amaro in bocca. È un peccato non andare avanti in Coppa, ma oggi dovevamo vincere e fare una bella gara per onorare la maglia e i tanti tifosi che i hanno seguito fino a qui. Ora dobbiamo rimboccarci le maniche e pensare al campionato».
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Dal debutto di CR7 alle vittorie pesanti di Napoli e Roma: la notizia è la sconfitta dell'Inter. Il videocommento di Massimo Caputi
Video

Dal debutto di CR7 alle vittorie pesanti di Napoli e Roma: la notizia è la sconfitta dell'Inter. Il videocommento di Massimo Caputi

  • Torino-Roma 0-1: il videocommento di Ugo Trani

    Torino-Roma 0-1: il videocommento di Ugo...

  • Juventus, Allegri: «Alla prima giornata ci voleva una vittoria così»

    Juventus, Allegri: «Alla prima...

  • Lazio-Napoli 1-2:
il videocommento
di Emiliano Bernardini

    Lazio-Napoli 1-2: il videocommento di...

  • Di Francesco "Pastore e Cristante possono coesistere. Non cambio modulo"

    Di Francesco "Pastore e Cristante...

  • Di Francesco: "Squadra migliorata? Vedremo, ma dobbiamo sfoltire"

    Di Francesco: "Squadra migliorata?...

  • Torino, visite mediche per Zaza

    Torino, visite mediche per Zaza

  • Napoli, la squadra arriva a Roma per il match con la Lazio

    Napoli, la squadra arriva a Roma per il...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS