ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, Florenzi: «Con lo Shakhtar vale tanto, daremo il 100%»

Florenzi: «Con lo Shakhtar vale tanto, daremo il 100%»

L’approccio. «È una partita importante, che può valere tanto per noi ragazzi e tanto per la Roma e per Roma. Potrebbe valere una qualificazione ai quarti che arriverebbe per la quarta volta. Vogliamo approcciare bene e cercare di fare del nostro meglio».
 
La gestione del tempo. «Sarà importante gestire le forze per 90’, ma dobbiamo cercare di giocare il nostro calcio in cui si va a 1000 all’ora. Daremo subito dare un impulso importante alla partita e continueremo ad esprimere il nostro gioco per 90’, o per quanto riusciremo a farlo».
 
Differenza campionato Champions. «Vogliamo ripetere le partite fatte in casa, in Champions. In campionato ci è mancato qualcosa, ma ci prenderemo la qualificazione. Dovremo essere anche attenti alle loro qualità».
 
Il contratto. «Non è la sede e il momento adatto per parlarne, sono abituato a pensare al presente, ovvero alla partita che viene. Penso sia una delle gare importanti che potrei disputare, una cosa che possiamo fare è quella di giocare domani e dare il 100% perché sappiamo quanto vale questa partita per noi e per l’ambiente Roma».
 
Miglior partita contro il Torino. «Dai dati che ci danno, sono un paio di settimane che sto facendo buone prestazioni sotto il profilo fisico. Sono in un momento in cui mi sento bene, speriamo di continuare questo trend anche domani».
 
Il ruolo.« Semplicemente io do la disponibilità a chi mi allena. Mi trovo bene a giocare terzino, non lo nego, ma come ho sempre detto non ci sono problemi sul ruolo in cui giocare. L’importante è cercare di scendere in campo e dare il 100% per questa maglia».
 
La stagione. «Penso di poter fare meglio, anche perché cercare di non fermarmi mai e non avere un punto di arrivo è una mia prerogativa. Cercare di migliorarmi sempre. Nella vita, come nel calcio, non si smette mai di imparare».
 
 
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Cristiano Ronaldo si è già preso il Mondiale, ora tocca a Messi. Il videocommento di Massimo Caputi
Video

Cristiano Ronaldo si è già preso il Mondiale, ora tocca a Messi. Il videocommento di Massimo Caputi

  • Nainggolan si riprende in bagno e canta l'inno belga

    Nainggolan si riprende in bagno e canta...

  • Filippo Tortu, atleta delle Fiamme Gialle: «Il mio modello è Mennea»

    Filippo Tortu, atleta delle Fiamme Gialle:...

  • Roberto Mancini, la confessione: «Non ho giocato un minuto ai Mondiali»

    Roberto Mancini, la confessione: «Non...

  • Dai messicani agli arabi, a Mosca già inizia la festa dei tifosi

    Dai messicani agli arabi, a Mosca già...

  • Pallotta: «Con stop iter stadio mi verrete a trovare a Boston»

    Pallotta: «Con stop iter stadio mi...

  • Surf, ecco le onde artificiali nelle piscine

    Surf, ecco le onde artificiali nelle piscine

  • Max Biaggi e il dolore per la morte di Perez: il post commovente su Instagram

    Max Biaggi e il dolore per la morte di...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS