ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, Di Francesco: «Soddisfatto e orgoglioso per questa vittoria. Vogliamo stare in alto»

Di Francesco: «Soddisfatto e orgoglioso per questa vittoria. Vogliamo stare in alto»

«Vincere questo derby è stata una grande soddisfazione. Abbiamo concesso poco alla Lazio e fino al loro gol c'è stato un grande predominio della Roma». A Premium Sport, l'allenatore della Roma Eusebio Di Francesco sintetizza così la sua gioia per aver vinto il primo derby da allenatore della Roma: «lo scudetto? Dobbiamo ancora lavorare tanto ma siamo in crescita. Non parliamo di Scudetto, all'inizio nessuno ci ha dato per favoriti e a me va benissimo così. Vogliamo cercare di restare il più possibile in alto in classifica». Un giudizio su Nainggolan? «Lo chiamano il 'Ninjà ma - aggiunge Di Francesco - è più un supereroe. Aveva uno stiramento ma ha giocato lo stesso: questo dimostra la grandissima soglia del dolore che ha». «Per poter giocare in questo modo - continua l'allenatore della Roma - bisogna stare bene fisicamente, nel primo tempo non abbiamo concesso niente a loro, poi nella ripresa abbiamo cambiato passo e schiacciato la Lazio: dal mio punto di vista abbiamo meritato questo risultato. La cosa che mi è piaciuta di più e quella che mi piaciuta meno? Quella che ho apprezzato di più è stata quando abbiamo alzato la pressione, rischiando anche l'uno contro uno. La cosa che mi è piaciuta di meno è che dovevamo essere più cinici e più bravi nell'ultimo passaggio e poi potevamo andare più in verticale in alcuni casi. Meglio il derby da giocatore o da allenatore? Questa vittoria da allenatore mi dà una grande soddisfazione e un grande orgoglio. Scelgo il derby da allenatore».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Ippica, a Summer Festival il 135° Derby delle Capannelle
Video

Ippica, a Summer Festival il 135° Derby delle Capannelle

  • Equitazione, intervista al presidente della Fise Marco Di Paola

    Equitazione, intervista al presidente della...

  • Matrimonio Pellegrini a due passi del Colosseo. Presenti De Rossi e Florenzi

    Matrimonio Pellegrini a due passi del...

  • Malagó: «Mi aspetto maggior condivisone nelle scelte e sui diritti tv»

    Malagó: «Mi aspetto maggior...

  • Totti perde la pazienza con Ciro Ferrara: «Hai rotto il c***»

    Totti perde la pazienza con Ciro Ferrara:...

  • Immobile, Lazio: «Qui sto benissimo. Inzaghi? Ce lo teniamo stretto»

    Immobile, Lazio: «Qui sto benissimo....

  • Immobile: «La Champions? Fisicamente non eravamo al pari degli altri»

    Immobile: «La Champions? Fisicamente...

  • Buffon chiude con la Nazionale: «Tolgo il disagio»

    Buffon chiude con la Nazionale: «Tolgo...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
maeres
2017-11-20 18:19:26
Canta canta....
romana
2017-11-20 09:13:38
Ste incommensurabili pippearsugo so riuscite nell'impresa di battere un'ottima Lazio...strano...
cyberspazio
2017-11-19 12:36:23
Vorrei semplicemente rivolgere il mio apprezzamento all'allenatore Di Francesco, che dà l'idea di essere una persona assai seria, misurata e professionalmente davvero capace !!!
papa max roma
2017-11-19 03:56:33
e bravo DiFra .. non era per niente facile battere questa bella Lazio ..
ubrr
2017-11-18 21:06:26
Di Francesco sta dimostrando di saperla lunga, ma lunga davvero oggi ha ridimensionamento il tanto pompato Inzaghino che a differenza di Di Francesco che in testa ha gioco e idee è solo un abile catenacciaro. Ma oggi il catenaccio non ha funzionato.

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS