ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, Di Francesco: «Squadra in crescita, serve cattiveria. Florenzi è in dubbio»

Roma, Di Francesco: «Squadra in crescita, serve cattiveria. Florenzi è in dubbio»

Eusebio Di Francesco si gioca parte della qualificazione ai quarti di finale di Champions League in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk. La Roma è in un momento positivo e arriva da tre vittorie consecutive che le hanno permesso di raggiungere il terzo posto in campionato: «Vedo la squadra in crescita. Dobbiamo avere convinzione, determinazione e cattiveria sia nella fase offensiva che in quella difensiva». Ecco le parole del tecnico in conferenza stampa alla vigilia del match di Champions League. 
 
La preparazione alla partita. «Nell’arco della gara dobbiamo cercare di evitare cali cercando di dare maggiore continuità. Ci saranno momenti in cui comanderemo il gioco. La nostra forza sta nel rimanere compatti. Ho visto una squadra in grande crescita e mi auguro di rivederla ancora meglio domani».
 


 
L’arrivo agli ottavi. «Non è stata una preparazione mirata a far male prima, a non fare risultati precedentemente. Abbiamo alzato tantissimo i ritmi di allenamento, rischiando qualcosa ma cercando di mettere grande lavoro per fare un grande finale a partire da questa gara. Vedo la squadra in crescita. Dobbiamo avere convinzione, determinazione e cattiveria sia nella fase offensiva che in quella difensiva».
 
Under. «Ha fatto cose straordinarie, è un giocatore che determina tanto. Ma io preferisco parlare della squadra più che del singolo. Domani in campo non scende solo Under, ma la Roma. Cercheremo di gestirlo nel migliori dei modi. Se giocherà dall’inizio o meno? Nemmeno Daniele è sicuro di giocare dall’inizio. Ho deciso di rendere tutti importanti e partecipi, domani deciderò».
 
Arrivare lontano in Champions. «È giusto ragionare partita dopo partita. Siamo venuti qui cercando di passare il turno, sapendo che avremo davanti una squadra con potenzialità importanti. Ce la giocheremo al 50% delle possibilità, poi vedremo cosa accadrà. La stiamo vivendo col giusto equilibrio, sapendo che abbiamo sia la Champions che il campionato. Ma ora la testa è a questa partita».
 
Il sistema di gioco. «Il modulo cambierà poco. Abbiamo la possibilità di capire durante la gara se bisogna variare. Cercheremo di dare continuità a quello che stiamo facendo nell’ultimo periodo con lo stesso sistema di gioco».
 
Le partite contro lo Shakhtar. «Non le ho guardate, sono troppo indietro. Ho visto le ultime partite dello Shakhtar e hanno fatto ottime prestazioni.  È una squadra che mi piace. Anche le squadre ucraine ora sono meno fisiche ma più qualitative».
 
 
 
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Dal debutto di CR7 alle vittorie pesanti di Napoli e Roma: la notizia è la sconfitta dell'Inter. Il videocommento di Massimo Caputi
Video

Dal debutto di CR7 alle vittorie pesanti di Napoli e Roma: la notizia è la sconfitta dell'Inter. Il videocommento di Massimo Caputi

  • Torino-Roma 0-1: il videocommento di Ugo Trani

    Torino-Roma 0-1: il videocommento di Ugo...

  • Juventus, Allegri: «Alla prima giornata ci voleva una vittoria così»

    Juventus, Allegri: «Alla prima...

  • Lazio-Napoli 1-2:
il videocommento
di Emiliano Bernardini

    Lazio-Napoli 1-2: il videocommento di...

  • Di Francesco "Pastore e Cristante possono coesistere. Non cambio modulo"

    Di Francesco "Pastore e Cristante...

  • Di Francesco: "Squadra migliorata? Vedremo, ma dobbiamo sfoltire"

    Di Francesco: "Squadra migliorata?...

  • Torino, visite mediche per Zaza

    Torino, visite mediche per Zaza

  • Napoli, la squadra arriva a Roma per il match con la Lazio

    Napoli, la squadra arriva a Roma per il...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 14 commenti presenti
giulioconsole1
2018-02-21 08:31:24
E daie co sta cattiveria. Serve determinazione no cattiveria
papa max roma
2018-02-20 20:56:56
Abbiamo diversi buonissimi giocatori in avanti .. El Shaarawy, quando in giornata, puo' risolvere qualsiasi partita ... Cengiz ? abbiamo visto che missili tira ... Dzeko ? nonostante quest' anno segni un po' poco e' sempre lui il nostro capocannoniere ... Shick ? sempre una incognita ma prima o poi ... se la difesa tiene e il centrocampo corre (nessuna allusione a De Rossi ..) .. possiamo fare risultato positivo in Ucraina ..
sognatore romanista
2018-02-21 15:43:44
El Sharawy se lo magnano e se lo digeriscono, a meno undici! Dzeko e' e restera' sempre uno strapippone che non sa giocare a calcio. L' unico che potrebbe fare un golletto e' Under, ma DiFra per rispetto ai nomi di chi lo ha portato a giocarsi quest' ottavo, fara' giocare ElSharawy e Perotti ai lati dello strapippa.. poi, preso il secondo gol, forse fara' sostituzioni e forse Under potrebbe farci il miracolo che permetterebbe di giocarci la qualificazione a Roma.
ubrr
2018-02-20 20:08:38
Speriamo bene ma io nonostante le tre vittorie non ho visto una grande crescita.
papa max roma
2018-02-20 19:46:19
Se vogliamo almeno giocarcela, devi mettere Cengiz .. se vuoi fare il figo, come faceva Spalletti, metterai Shick .. ma a terzino destro chi gioca ? non me dite .. Bruno Peres ... ma non e' meglio Capradossi ?

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS