ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, Manolas: «Ronaldo non mi fa paura. Sono pronto a sfidarlo in campo»

Manolas: «Ronaldo non mi fa paura. Sono pronto a sfidarlo in campo»

«Ronaldo non mi preoccupa, sono pronto a sfidarlo in campo». A testa alta e con grinta Kostas Manolas lancia la sfida a CR7 da Trigoria dove la Roma sta svolgendo il ritiro pre-campionato prima di trasferirsi negli Stati Uniti. Il greco prova a infondere sicurezza nell’ambiente, nonostante l'acquisto dei bianconeri che potrebbe sbaragliare la concorrenza: «Lui con Messi è tra i migliori al mondo, ha vinto 5 palloni d’oro ed è un giocatore di altissimo livello, ma non dobbiamo avere paura di nessuno. La Juventus dovrà dimostrare sul campo di essere forte e competitiva», ha detto Manolas a Sky Sport. Al ritorno dalle vacanze, il difensore ha ritrovato tutti i compagni della scorsa stagione fatta eccezione di Nainggolan: «Siamo una squadra forte e anche se è andato via Nainggolan siamo rimasti gli stessi. Avere lo stesso allenatore è un vantaggio e sappiamo cosa vuol dire. Adesso tutti i nuovi acquisti devono capire cosa chiede. È importante che siano qui dall’inizio della preparazione. Gli obiettivi sono quelli di fare il massimo e di dare tutto in campo per dare soddisfazioni al pubblico che ci sostiene. Finale di Champions? Magari, ma possiamo fare di meglio anche in campionato». Sul mercato poche indicazioni se non quella che Kostas resterà sicuramente alla Roma: «Speriamo che Alisson rimanga, è forte e di alto livello, ci ha aiutato tanto l’anno scorso e speriamo di riaverlo. Il mio futuro? Ho 4 anni di contratto e sono pronto a dare il massimo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Roma, applausi dei tifosi a Monchi al ​Tre Fontane
Video

Roma, applausi dei tifosi a Monchi al ​Tre Fontane

  • Kluivert: «La Roma un grande step per la mia carriera. Totti un punto di riferimento»

    Kluivert: «La Roma un grande step per...

  • Monchi: «Datemi fiducia. Via da Roma se non vinco entro due anni»

    Monchi: «Datemi fiducia. Via da Roma...

  • Roma, Monchi: «Per Alisson un'offerta fuori mercato»

    Roma, Monchi: «Per Alisson...

  • Ritiro Roma, la sintesi dell'allenamento pomeridiano del decimo giorno

    Ritiro Roma, la sintesi dell'allenamento...

  • Alisson in partenza per Liverpool: «Un saluto ai tifosi della Roma»

    Alisson in partenza per Liverpool: «Un...

  • Napoli calcio, la nuova maglietta con il logo della pantera

    Napoli calcio, la nuova maglietta con il...

  • Lazio, sfida in bicicletta Lulic-Radu

    Lazio, sfida in bicicletta Lulic-Radu

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
ubrr
2018-07-12 22:34:09
Inutile rodersi il fegato perché quelli hanno preso Ronaldo chissenefrega. Pensiamo a noi, abbiamo tanti giocatori di qualità e secondo me una gran bella squadra, facciamo il nostro campionato. D'altronde se c'è un incosciente che vuol pagare 30 milioni di euro netti all'anno un calciatore, unico nel mondo del calcio a pagare cifre simili affari suoi. Ma si sa la Juve dopo 50 scudetti vuol cercare di vincere una Champions, sarebbe la prima, sulle altre due stendiamo un velo pietoso, per cui si è disposti ad ogni tipo di pazzia.
papa max roma
2018-07-12 16:36:49
Fly down, Mano' .. Fly down ..
in ore veritas
2018-07-12 16:26:29
A me fa paura
massimo ricci
2018-07-12 16:04:58
mo a Trigoria per apparire su un articoletto sono tutti pronti a sfidare CR7, tocca a Manolas detto anche lo Zorba dell' Olympiacos che con tanto di gonnellino gli ballera' un syrtaki per fasse fa un autografo o per pregarlo di farsi dare la majietta...ridicolo

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS