ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, Nainggolan: «Un bel momento, la qualificazione è meritata»

Nainggolan: «Un bel momento, la qualificazione è meritata»

«È un bel momento, ci abbiamo lavorato tanto e ce lo meritiamo: sognavamo una qualificazione come questa». Radja Nainggolan non nasconde la gioia per il passaggio ai quarti di Champions della Roma. «Ora una squadra più o meno vale l'altra: sono tutte forti e se vogliamo andare in fondo prima o dopo dovremo incontrarle tutte - dice il giallorosso a Premium -. Questa qualificazione è una soddisfazione enorme per tutti, ma anche una grossa motivazione per cercare di proseguire il percorso: l'atmosfera di questa sera, con l'aiuto del nostro pubblico, è stata bellissima e spero di poter proseguire assieme. Abbiamo cominciato bene questa stagione, poi abbiamo passato un periodo in cui non ci siamo espressi bene: non so come spiegarlo, ora dovremo andare avanti più possibile in Champions e ottenere in campionato il piazzamento nelle prime quattro».
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Cristiano Ronaldo si è già preso il Mondiale, ora tocca a Messi. Il videocommento di Massimo Caputi
Video

Cristiano Ronaldo si è già preso il Mondiale, ora tocca a Messi. Il videocommento di Massimo Caputi

  • Nainggolan si riprende in bagno e canta l'inno belga

    Nainggolan si riprende in bagno e canta...

  • Filippo Tortu, atleta delle Fiamme Gialle: «Il mio modello è Mennea»

    Filippo Tortu, atleta delle Fiamme Gialle:...

  • Roberto Mancini, la confessione: «Non ho giocato un minuto ai Mondiali»

    Roberto Mancini, la confessione: «Non...

  • Dai messicani agli arabi, a Mosca già inizia la festa dei tifosi

    Dai messicani agli arabi, a Mosca già...

  • Pallotta: «Con stop iter stadio mi verrete a trovare a Boston»

    Pallotta: «Con stop iter stadio mi...

  • Surf, ecco le onde artificiali nelle piscine

    Surf, ecco le onde artificiali nelle piscine

  • Max Biaggi e il dolore per la morte di Perez: il post commovente su Instagram

    Max Biaggi e il dolore per la morte di...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
ubrr
2018-03-14 09:17:23
Ragazzo intelligente. Ha capito che stava andando in una direzione sbagliata. Si è tolto la cresta è tornato ad essere una persona seria e un grande calciatore.

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS