ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, ora serve un 13 per entrare nella Grande Europa

Roma, ora serve un 13 per entrare nella Grande Europa

Alla Roma, dopo il successo sul Genoa, servono - al momento - altri 13 punti in cinque partite per avere la certezza aritmetica di giocare l’anno prossimo in Champions. Indipendentemente dai prossimi risultati di Lazio e Inter. Tanto, poco? Il cammino per arrivare a conquistare uno dei due posti per la Grande Europa (Juventus e Napoli sono già qualificate) non sarà, al di là dei calcoli numerici, assolutamente facile. La Roma, da sabato prossimo al 20 maggio, cioè da Ferrara a Reggio Emilia, dovrà giocare tre volte in trasferta e altre due volte in casa. In più, dovrà affrontare due volte il Liverpool nelle semifinali di Champions 2018. Sette impegni contro i cinque di Lazio e Inter. Se la squadra di Simone Inzaghi ieri sera a Firenze ha disputato la gara numero 50 della stagione, l’Inter martedì al Meazza contro il Cagliari ha portato a termine il suo impegno numero 35. La Roma, dopo il fischio finale di Pairetto contro il Genoa, ha messo in archivio la 44esima partita ufficiale: va da sè che il gruppo di Luciano Spalletti è sicuramente il più fresco, e questo va tenuto nella giusta considerazione in vista degli impegni e delle considerazioni di fine campionato. I primi due posti nel torneo a tre per la Champions 2019, vedrete, andranno alle squadre più brillanti, quelle più a posto sotto l’aspetto atletico. Il fattore tecnico-tattico conterà, ma sarà più determinante quello fisico. Singolare un dato, intanto: Roma e Inter nei prossimi cinque turni dovranno affrontare tre avversari in comune, Chievo, Sassuolo e Juventus.

TESTA BASSA E PEDALARE
La Roma, come detto, comincerà la sua cinquina sabato da Ferrara e poi ospiterà il Chievo all’Olimpico dopo aver giocato a Liverpool. Prima della trasferta a Cagliari, ecco la sfida di ritorno all’Olimpico contro i Reds, quindi l’appuntamento capitolino con la Juventus, preludio della trasferta conclusiva a Reggio Emilia per affrontare il Sassuolo. Un autentico tour de force: sette impegni in poco meno di un mese. E, fin da ora, non è il caso di pensare a ciò che poteva essere e (ancora) non è stato: non è il periodo, questo, per bilanci ed eventuali rimpianti. Adesso è fondamentale stare sul pezzo, partita dopo partita, non mollando nulla. La Roma si trova nella paradossale situazione di poter vincere la Champions e anche di restare fuori dalle prime quattro posizioni in campionato. In questi casi, testa bassa e pedalare. Altro non serve.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Dal debutto di CR7 alle vittorie pesanti di Napoli e Roma: la notizia è la sconfitta dell'Inter. Il videocommento di Massimo Caputi
Video

Dal debutto di CR7 alle vittorie pesanti di Napoli e Roma: la notizia è la sconfitta dell'Inter. Il videocommento di Massimo Caputi

  • Torino-Roma 0-1: il videocommento di Ugo Trani

    Torino-Roma 0-1: il videocommento di Ugo...

  • Juventus, Allegri: «Alla prima giornata ci voleva una vittoria così»

    Juventus, Allegri: «Alla prima...

  • Lazio-Napoli 1-2:
il videocommento
di Emiliano Bernardini

    Lazio-Napoli 1-2: il videocommento di...

  • Di Francesco "Pastore e Cristante possono coesistere. Non cambio modulo"

    Di Francesco "Pastore e Cristante...

  • Di Francesco: "Squadra migliorata? Vedremo, ma dobbiamo sfoltire"

    Di Francesco: "Squadra migliorata?...

  • Torino, visite mediche per Zaza

    Torino, visite mediche per Zaza

  • Napoli, la squadra arriva a Roma per il match con la Lazio

    Napoli, la squadra arriva a Roma per il...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 20 commenti presenti
papa max roma
2018-04-19 13:50:03
la Roma ha due partite difficili .. Roma-Juve ma soprattutto Cagliari-Roma .. i 13 punti sono a rischio ..
roma biancazzurra
2018-04-19 14:39:49
tutto dipende dal Crotone. Se domenica vincesse...allora sarebbero tutte a rischio....e con la jve potrebbe essere la + faciule... se arrivasse a Roma da Campione..
papa max roma
2018-04-19 20:18:52
a mio modesto parere .. tutto dipende dalla Roma .. se le gioca bene , ma anche male, ma le vince tutte, del Crotone non saremmo cosi' interessati .. non trovi ?
roma biancazzurra
2018-04-20 15:26:53
il genoa era il meno motivato...se vince il crotone... spal...chievo e cagliari...devono dare tutto. MM sempre vince la squadra più forte e asroma barcellona insegna...
papa max roma
2018-04-20 19:24:48
secondo te la Roma e' piu' forte del Barcellona ? ma lascia perde .. abbiamo passato il turno ma lascia perde .. certe frasi non vengono comprese e hanno un odore di fanfara ..

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS