ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, Under e Pellegrini tra i migliori giovani Under 23. Schick il grande assente

Roma, Under e Pellegrini tra i migliori giovani Under 23. Schick il grande assente

Quando lo scorso giugno Jim Pallotta ha ingaggiato Eusebio Di Francesco, uno dei suoi obiettivi era quello di valorizzare giovani (semi)sconosciuti e ricavarne una plusvalenza per ripianare il bilancio. Un traguardo ambizioso da raggiungere, sia a causa di un campionato complesso come quello italiano che non dà molto spazio ai ragazzi proveniente dai vivai, ma anche per la sete di vittoria che il pubblico romanista ha dieci anni a questa parte e che non consente a ragazzi di poca esperienza di sbocciare. La scommessa del presidente americano, però, ha portato i suoi frutti perché nella stagione appena terminata sono due i giovani calciatori giallorossi Under 23 (nati dopo l'1/1/1995) che, secondo i dati Opta, si sono affermati su scala nazionale: Under e Pellegrini. Entrambi sono stati inseriti nella speciale formazione stilata per l’occasione: in porta c’è Strakosha (Lazio); in linea difensiva Milenkovic (Fiorentina), Skriniar (Inter), Romagnoli (Milan) e Calabria (Milan); a centrocampo Milinkovic-Savic (Lazio), Torreira (Sampdoria) e Pellegrini (Roma); in attacco Under (Roma), Cutrone (Milan), Kownacki (Sampdoria). Grande assente Patrik Schick, classe ’96, approdato in giallorosso a fine agosto dopo un interessamento della Juventus, non è riuscito ad affermarsi in un grande club come la Roma. La prossima stagione sarà decisiva per l’attaccante ceco, sommerso dalla critiche e schiacciato dal peso del suo cartellino (40 milioni). Di Francesco avrà un’intera estate per lavorarci e renderlo quel giovane di buone speranze che il pubblico giallorosso (e non solo) sta aspettando.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Monchi: "La Roma vende ma compra tanto e Pallotta non dice mai no"
Video

Monchi: "La Roma vende ma compra tanto e Pallotta non dice mai no"

  • Monchi: "Esterno alto? Siamo al completo" -

    Monchi: "Esterno alto? Siamo al...

  • Nzonzi: «Pronto a fare concorrenza a De Rossi, ma possiamo giocare insieme»

    Nzonzi: «Pronto a fare concorrenza a...

  • Nzonzi: "Pronto a fare concorrenza a De Rossi, ma possiamo giocare insieme"

    Nzonzi: "Pronto a fare concorrenza a De...

  • David Ospina a Napoli. Il nuovo portiere degli azzurri «muy feliz»

    David Ospina a Napoli. Il nuovo portiere...

  • Nzonzi a Villa Stuart per le visite mediche

    Nzonzi a Villa Stuart per le visite mediche

  • Roma, Nzonzi arriva a Ciampino

    Roma, Nzonzi arriva a Ciampino

  • Europei, Italia d'oro nei tuffi sincro e nel fondo

    Europei, Italia d'oro nei tuffi sincro e...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
ubrr
2018-05-24 20:15:34
Scick il prossimo anno esploderà diamogli fiducia.
papa max roma
2018-05-24 13:38:16
Alisson, Skorupski, Pellegrini, Under, Shick, Antonucci, sono ragazzi giovani ma di belle speranze .. vedremo adesso questo Coric di cui si dice un gran bene .. questi giovani vanno ad integrare un gruppo di "maggiorenni come Manolas, Fazio, Kolarov, Nainggolan, De Rossi, Strootman, Dzeko, El Shaarawy, Florenzi, Defrel e Perotti .. tutti bravi e dai quali ti aspetti lo zoccolo duro della squadra .. poi ci sono Peres, Jesus, Silva, Luca Pellegrini .. tutti bravi figlioli ma questi ultimi sono poco titolari .. per diventare davvero forte e competitiva la Roma dovrebbe comprare gente come (faccio un esempio ..) Ramos, Marcelo, Benzema, Griezman .. con Balotelli o Berardi non credo si migliorerebbe di molto .. vedremo .. caro Mr. Monchi .. e' arrivato davvero il momento che o la Roma si rinfoza quest' anno o dal prossimo anno siamo fuori dai giochi ..
sscipionelafricano
2018-05-24 10:53:38
Credo che sia prematuro bocciare Sshick. E' entrato tardi in attesa del recupero dall'infortunio ( comprato scocciato, sicuramente - Graziemonchi) - ed adesso venderlo per due soldi sarebbe una castroneria ( pe' nun di de peggio ). Sono sicuro che ripaghera' l'attesa.
papa max roma
2018-05-23 20:41:28
eppure Shick e' in crescita .. gli ho visto fare (poche) buone cose con il Sassuolo .. il palo poteva essere gol con un dribbling su Acerbi in area .. Acerbi .. mica pizza e fichi .. certo DiFra s' e' sgolato per ricordargli cosa si aspettava da lui .. seguire sempre il suo uomo in fase difensiva .. E' IMPORTANTE .. gli strillava Di Fra .. bravo DiFr .. insegna calcio ai ragazzi .. e pure a chiunque ne abbia bisogno ..

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS