ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Serie A, Pasqua va in aiuto di Orsato, Gavillucci prova senza pecche

Pasqua va in aiuto di Orsato, Gavillucci prova senza pecche

Nella giornata in cui non sono stati assegnati calci di rigori, dato che probabilmente farà scendere l'elevata media stagionale di più di tre a giornata, è curioso che l'unico fallo fischiato nell'area di rigore sia stato tolto proprio dalla Var; che finora ha contribuito a tenere alta la media stagionale. Il fallo lo ha fischiato Daniele Orsato nel lunch-match tra Fiorentina e Spal, suscitando una reazione ironica dei tifosi viola, rivolta però più alla Juventus che all'arbitro stesso. Pasqua, davanti al Var, ha però richiamato l'internazionale al controllo video, facendo cambiare idea al direttore di gara di Schio. Che in un primo momento aveva giudicato falloso l'intervento di Vitor Hugo su Felipe, salvo poi accorgersi che èil calciatore della Spal a commettere per primo il fallo, scalciando quello della Fiorentina. Var in azione anche a Reggio Emilia, dove si è visto un buon arbitraggio del pontino Gavillucci, che ha avuto problemi iniziali con le reti di una parta. L'arbitro giudica molto bene un contatto tra Magnanelli (poi ammonito) e Tosca, che porta il rumeno del Benevento a cadere in area. Gavillucci non esita a considerare il fallo da punizione dal limite e la sua decisione, sia pure dopo diversi minuti di attesa (era un fallo difficile da giudicare e andavano viste le immagini da tutte le angolature) viene confermata dal collega davanti al monitor, Manganiello. Bene anche gli assistenti, in questa gara, bravi a valutare nel modo corretto le posizioni dei calciatori del Sassuolo in occasione dell'azione che ha portato Babacar a servire il pallone del gol a Politano. E di quelle Benevento sulla rete del due a due realizzata da Diabatè. Non serve la Var a Banti per annullare, su segnalazione dell'assistente Meli, la rete di Musacchio, in evidente posizione di fuorigioco sia prima che dopo il tiro da fuori area di Calhanoglu, respinto da Reina sui piedi del difensore rossonero. Buoni segnali per le scelte che Rizzoli dovrà fare non solo per il turno inrasettimanale di mercoledì (gare importanti solo in chiave salvezza) quanto per la sfida di domenica prossima, tra Juventus e Napoli, che dirà tutto su chi vincerà questo scudetto. Gara che toccherà a Gianluca Rocchi, arbitro mondiale, che ieri sera era alla Var nel derby Lazio-Roma (di cui parliamo a parte).


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Kluivert: «La Roma un grande step per la mia carriera. Totti un punto di riferimento»
Video

Kluivert: «La Roma un grande step per la mia carriera. Totti un punto di riferimento»

  • Monchi: «Datemi fiducia. Via da Roma se non vinco entro due anni»

    Monchi: «Datemi fiducia. Via da Roma...

  • Roma, Monchi: «Per Alisson un'offerta fuori mercato»

    Roma, Monchi: «Per Alisson...

  • Ritiro Roma, la sintesi dell'allenamento pomeridiano del decimo giorno

    Ritiro Roma, la sintesi dell'allenamento...

  • Alisson in partenza per Liverpool: «Un saluto ai tifosi della Roma»

    Alisson in partenza per Liverpool: «Un...

  • Napoli calcio, la nuova maglietta con il logo della pantera

    Napoli calcio, la nuova maglietta con il...

  • Lazio, sfida in bicicletta Lulic-Radu

    Lazio, sfida in bicicletta Lulic-Radu

  • Roma, nono giorno di ritiro: palestra e calcio tennis

    Roma, nono giorno di ritiro: palestra e...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS