ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma-Atalanta 1-2: brusca frenata giallorossa, fischi all'Olimpico

Roma-Atalanta 1-2: brusca frenata e fischi

La Roma comincia il 2018 e il girone di ritorno peggio di come aveva finito il 2017 e il girone d'andata, cadendo all'Olimpico contro l'Atalanta: 1-2. Il 6° ko stagionale (4° in campionato) incide sulla classifica: i giallorossi escono dalla zona Champions, subendo il sorpasso della Lazio, e soprattutto dalla corsa per lo scudetto, con il Napoli capolista avanti 12 punti. Per riprendere quota avranno la partita di Marassi da recuperare il 24 gennaio contro la Sampdoria e ancor di più la sosta di 2 settimane che Di Francesco dovrà utilizzare per far ritrovare la migliore condizione atletica al suo gruppo che ultimamente è sembrato giù di corda.
 


SENZA STORIA
L'alibi dell'assenza di Nainggolan, in tribuna tra Monchi e Totti dopo la decisione del ds di punirlo per il video di Capodanno, non basta a giustificare la prestazione della Roma che ha subito fisicamente e tatticamente l'Atalanta nel primo tempo e ha rischiato meno nella ripresa solo perché i nerazzurri, prima dell'intervallo, sono rimasti in dieci per l'espulsione di de Roon (secondo giallo forse esagerato dopo il fallo del centrocampista su Kolarov) e senza Gasperini, anche lui cacciato dall'arbitro Guida. Il 4-3-3 di Di Francesco è sembrato vulnerabile, con la difesa presto in apnea: imprendibili Cornelius, Ilicic e Gomez per Florenzi, Fazio  Kolarov. Gonalons, in regia al posto dell'infortunato De Rossi, non lascia alcuna traccia. Anzi è lui che regala il pallone nell'azione che poi Cornelius, affrontato poi con sufficienza da Fazio, sfrutta per il vantaggio. Florenzi si perde Gomez che offre il tiro a de Roon che approfitta pure della deviazione di Manolas per raddoppiare. Nel primo tempo altre chance nerazzurre, compreso il palo di Freuler.

RIMONTA FALLITA
La superiorità numerica nella ripresa ha portato in dote solo la rete di Dzeko che finalmente si è sbloccato: ultimo gol contro la Spal il 1° dicembre. Di Francesco, inserendo Schick per Pellegrini, è passato al 4-2-4. Ma chi è entrato non ha lasciato il segno. Nemmeno Under, in campo per Strootman e con Perotti abbassato da mediano. Nelle ultime 3 gare di campionato solo 2 gol realizzati dalla Roma. Ecco perché ha raccolto solo 1 punto, scivolando al 5° posto. L'attacco è l'8° del torneo (30 reti), la difesa non è più la migliore (14 gol presi, il Napoli ne ha invece subìti 13).      

LEGGI LA CRONACA
 
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Di Francesco: "Cinque partite fondamentali per la lotta Champions"
Video

Di Francesco: "Cinque partite fondamentali per la lotta Champions"

  • Totti: stadio Flaminio, ridiamogli decoro e dignità

    Totti: stadio Flaminio, ridiamogli decoro e...

  • Fiorentina-Lazio 3-4, «Partita condizionata dall'arbitro»: il videocommento di E. Bernardini

    Fiorentina-Lazio 3-4, «Partita...

  • Per scudetto e Champions tutto è in gioco. Il videocommento di Massimo Caputi

    Per scudetto e Champions tutto è in...

  • Roma-Genoa 2-1, «Risultato sofferto e striminzito»: il videocommento di Ugo Trani

    Roma-Genoa 2-1, «Risultato sofferto e...

  • Verdone, Enzo Salvi e «'sto Liverpool malefico»: il videomessaggio romanista

    Verdone, Enzo Salvi e «'sto...

  • Nonna Rossella compra il biglietto per Roma-Liverpool e piange di felicità

    Nonna Rossella compra il biglietto per...

  • Folla davanti ai Roma Store: più di 1000 tifosi per i biglietti di Roma-Liverpool

    Folla davanti ai Roma Store: più di...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 103 commenti presenti
Scioccolade
2018-01-07 15:40:38
l'obiettività non è mai morta! W papa, come dicono in Vaticano
papa max roma
2018-01-07 20:23:16
e' bello poter parlare tra amici e pure sportivi ..
Lazioprimasquadradellacapitale
2018-01-07 13:04:56
Dopo il Chievo United...il Paris Saint Genoà...l Atletico Sassuolo...il Real Torino...e l Atalanta City....la Newcoasr nonostante gli arbitraggi scandalosi a suo favore è uscita finalmente dal suo periodo più brutto!!!! E anche dalla Coppa Italia e Super Coppa italiana.... E pure dalla zona champions.... E pure dalla lotta per lo scudetto.... Però dovranno affrontare ancora il BarceDoneskt FC e li sicuramente vinceranno a mani basse per poi andare a vincere tranquillamente la Champion League. Auguri e complimenti. Uno scandalo naingolan in tribuna....io lo avrei sostenuto fino alla morte...!!!!!! Al peggio non c è mai fine....
vincenzone
2018-01-07 13:02:28
Ma dai prendiamola a ridere. La mente d’oltre oceano ha suggerito alle sue marionette di parlare di scudetto. Tutti allo stadio….a fischiare.La tv continua a inquadrare il fraticello spagnolo Nonneazzeccouno vicino al pupazzo che offende ogni lavoratore con i suoi 50ooo mensili per mostrare la sua bella faccia.Stavolta ci era anche il Ninja che ha messo in giro quel filmato demenziale non so a quale fine ammesso che in quella testa ce ne sia uno .Ma veniamo alla partita. Con quel centrocampo si espone Fazio e compagni a figure miserrime con chiunque. Non va perso tempo. I DDR,Gonalons e compagni devono andarsene subito. Avanti con giovani bravi, che ci mettono la gamba, blindati per il futuro e non merce da rivendita. Cosa si aspetta a blindare Alisson ? E basta co sta cojonella della romandita’ e altre invenzioni dei parolai di casa. E pensare che con una squadra vera lo stadio sarebbe sempre pieno…………...
laziouberalles
2018-01-07 15:51:29
Caro Vincenzone,sei uno dei pochi romanisti saggi rimasti su questo forum.Ma forse il tuo difetto e' che sei cresciuto,come me e tanti altri,in un'epoca diversa quando si badava molto di piu' alla sostanza che alle sviolinate di ipocriti adulatori.Vedere la faccia triste di Totti che fa finta di seguire partita deve essere una specie di tortura per te.

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS