ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Roma, tre partite in otto giorni: Di Francesco prepara il turnover, Under punta l’esordio in Champions

foto Tedeschi

L’emergenza a centrocampo è finita: sabato con l’Udinese Di Francesco riavrà a disposizione sia Pellegrini che Nainggolan (rientrati dalla squalifica), recupererà definitivamente De Rossi e Schick e nella lista dei convocati tornerà Peres. Trasferta vietata per i tifosi della Roma fermati da una direttiva dalla prefettura di Udine, ma per continuare la cavalcata verso la Champions e confermare il punto di vantaggio sulla Lazio, sarà cruciale proseguire con la striscia di vittorie cominciata contro il Verona. Per permettere alla rosa di rifiatare, il tecnico proporrà un leggero turnover per le tre partite in otto giorni (Udinese, Shakhtar e Milan): ipotizzando un 4-2-3-1, alla Dacia Arena potrebbe riposare Strootman (sempre in campo dal 6 gennaio), al suo posto De Rossi affiancato da Pellegrini. Nel ruolo di trequartista giocherà Nainggolan, a destra Under e a sinistra uno tra El Shaarawy e Perotti, la prima punta sarà Dzeko. 


GENGO DA CHAMPIONS
L’attaccante turco, uomo di copertina del momento per i tre gol segnati nelle ultime due partite, sta scaldando i motori per fare il suo esordio assoluto in Champions League. Dopo le prime pagine sui quotidiani nazionali e in patria, i complimenti di politici e addetti ai lavori, Cencio sogna di conquistare le luci della ribalta anche nella massima competizione continentale, consacrandosi come stellina del firmamento calcistico europeo. La lunga trasferta in Ucraina comincerà lunedì 19, il club ha scelto di partire due giorni prima vista la lunga distanza che separa Roma da Charkiv. Per arrivare nel capoluogo dell'oblast', infatti, saranno necessarie più 4 ore di volo, la squadra si allenerà martedì intorno alle 14, dopo la conferenza stampa del tecnico e di un calciatore. Le temperature rigide tra i -2 e i -8 gradi obbligheranno tecnico e staff atletico a curare nei minimi dettagli, per non incorrere in ulteriori infortuni muscolari. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Italia-Arabia Saudita, la vigilia: il videocommento di Ugo Trani
Video

Italia-Arabia Saudita, la vigilia: il videocommento di Ugo Trani

  • Froome contro le buche

    Froome contro le buche

  • Rolex Gran Premio Roma: trionfa Lorenzo De Luca

    Rolex Gran Premio Roma: trionfa Lorenzo De...

  • Lo spettacolo Piazza di Siena

    Lo spettacolo Piazza di Siena

  • Italia-Arabia Saudita, le ultime da Coverciano: il videocommento di Ugo Trani

    Italia-Arabia Saudita, le ultime da...

  • Gli ostacoli dolci di Piazza di Siena

    Gli ostacoli dolci di Piazza di Siena

  • Assalto hooligan a Kiev

    Assalto hooligan a Kiev

  • Italia, allenamenti in vista dell'Arabia Saudita: il videocommento di Ugo Trani

    Italia, allenamenti in vista dell'Arabia...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
papa max roma
2018-02-14 19:55:13
Alisson, Under e Gerson sono le belle sorprese della Roma di quest' anno .. Alisson e Gerson li ha portati Sabatini .. Karsdorp, Moreno, Gonalons, Jesus, Shick, Defrel, sono state, fino ad ora le brutte sorprese .. tutte portate da Monchi .. una casualita' ? mah .. vedremo ..
papa max roma
2018-02-14 20:31:51
non jesus .. errore di sbaglio .. in Inglese ... clerical mistake .. chissa' perche' ..
oizal al ibni
2018-02-15 09:59:56
spero che ritrovino il gioco e la compattezza che purtroppo manca da troppo.
ubrr
2018-02-13 18:33:59
Bisogna che da Udine in poi la Roma inizi a decollare veramente,a decollare soprattutto nel gioco,sono due mesi che stiamo vedendo una Roma pietosa e ora che Di Francesco si svegli e faccia volare questa squadra. Altrimenti a casa.

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS