ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Formula 1, Lauda difende le "ombrelline": «Basta vestirle di più»

Lauda difende le "ombrelline": «Basta vestirle di più»

«L'emancipazione è una cosa sacrosanta, ma questa decisione è contro le donne». Lo sostiene Niki Lauda in riferimento alla scelta della Formula 1 di mandare in pensione le 'ombrellinè. Il tre volte campione del mondo sul portale online del quotidiano viennese Der Standard si dice rammaricato «per la fine di questa tradizione». «Di certo non aiuta le donne. Basterebbe vestirle un pò di più», aggiunge il 68enne, ricordando che al gran premio austriaco le grid girls indossavano il dirndl, il tradizionale vestito delle contadine tirolesi. «Le grid girls fanno parte della Formula 1 e dovrebbero farlo anche in futuro», afferma Lauda. Per l'ex pilota le ombrelline sono una cosa, donne in carriera un'altra. «Se proseguiamo su questa strada - conclude -, presto non ci saranno neanche più le cheerleader negli Usa».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Italia-Arabia Saudita, le ultime da Coverciano: il videocommento di Ugo Trani
Video

Italia-Arabia Saudita, le ultime da Coverciano: il videocommento di Ugo Trani

  • Gli ostacoli dolci di Piazza di Siena

    Gli ostacoli dolci di Piazza di Siena

  • Assalto hooligan a Kiev

    Assalto hooligan a Kiev

  • Italia, allenamenti in vista dell'Arabia Saudita: il videocommento di Ugo Trani

    Italia, allenamenti in vista dell'Arabia...

  • Piazza di Siena, intervista all'event director Diego Nepi

    Piazza di Siena, intervista all'event...

  • Ippica, a Summer Festival il 135° Derby delle Capannelle

    Ippica, a Summer Festival il 135° Derby...

  • Equitazione, intervista al presidente della Fise Marco Di Paola

    Equitazione, intervista al presidente della...

  • Matrimonio Pellegrini a due passi del Colosseo. Presenti De Rossi e Florenzi

    Matrimonio Pellegrini a due passi del...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS