ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Moto Gp, Vinales sorprende tutti, arranca Valentino Rossi: «Dobbiamo cambiare strada, oggi ho fatto fatica»

Vinales sorprende tutti, arranca Valentino Rossi: «Dobbiamo cambiare strada, oggi ho fatto fatica»

Partito Jorge Lorenzo, è ormai chiaro che Valentino Rossi ha in casa un nuovo rivale da battere, oltre a Marc Marquez: è Maverick Vinales che, a colpi di tempi record, si sta imponendo all'attenzione del Circus della MotoGp già in questa fase di test. Così, nel secondo giorno di prove sul circuito di Phillip Island, il 22enne spagnolo ha fatto gli auguri a modo suo al nove volte campione del mondo, che proprio oggi compie 38 anni: ovvero, stracciando il tempo della pista australiana con un 1'28«847, più veloce di 650 millesimi di quello stabilito ieri dal connazionale Marquez (oggi a 462 millesimi). Rossi, da parte sua, arranca in ottava posizione (+0»827 su Vinales), dopo il buon secondo posto di ieri. Ma molto peggio ha fatto il suo ex compagno di squadra Lorenzo, passato dalla Yamaha alla Ducati: è quindicesimo ad oltre un secondo da Vinales, dopo essere stato già ieri fuori dalla top 10. Per quanto riguarda gli altri piloti, da segnalare il terzo crono di Cal Crutchlow sulla Honda Lcr (+0«478) e il quinto di Andrea Dovizioso su Ducati (+0»636). Domani terza e ultima giornata di test.

«È come se avessimo preso la strada sbagliata, tornerò ai box per cercare di capire cosa è successo e migliorare in vista di domani». È il commento alla seconda giornata di test della MotoGp a Phillip Island del 9 volte iridato Valentino Rossi che con la sua Yamaha ha chiuso la giornata sul circuito australiano con l'ottavo tempo a 0«827 dal compagno di squadra, Maverick Vinales.
«Non sono molto contento. Questa mattina sono stato piuttosto veloce ma nel pomeriggio abbiamo provato a cambiare un pò di cose ma sono stato lento e ho fatto fatica. Abbiamo ancora cose da provare e poi dobbiamo essere più veloci sul passo«, ha aggiunto il campione di Tavullia ai microfoni di Sky Sport. Infine sul traguardo tagliato oggi, quello dei 38 anni, il Dottore conclude: »Sono sempre lo stesso e questo è importante. Questo è un lavoro, una vita e uno sport, che ti mantiene giovane, ma sono comunque 38 anni».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Spal-Roma 0-3: il videocommento di Ugo Trani
Video

Spal-Roma 0-3: il videocommento di Ugo Trani

  • This is Futsal

    This is Futsal

  • La Roma in partenza per Ferrara: ovazione per Totti

    La Roma in partenza per Ferrara: ovazione...

  • Di Francesco: "Cinque partite fondamentali per la lotta Champions"

    Di Francesco: "Cinque partite...

  • Totti: stadio Flaminio, ridiamogli decoro e dignità

    Totti: stadio Flaminio, ridiamogli decoro e...

  • Fiorentina-Lazio 3-4, «Partita condizionata dall'arbitro»: il videocommento di E. Bernardini

    Fiorentina-Lazio 3-4, «Partita...

  • Per scudetto e Champions tutto è in gioco. Il videocommento di Massimo Caputi

    Per scudetto e Champions tutto è in...

  • Roma-Genoa 2-1, «Risultato sofferto e striminzito»: il videocommento di Ugo Trani

    Roma-Genoa 2-1, «Risultato sofferto e...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS