ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Australian Open, avanti Seppi e Nadal, al terzo turno anche la baby prodigio Kostyuk

Australian Open, avanti Seppi e Nadal, al terzo turno anche la baby prodigio Kostyuk

Terzo turno per la quarta volta di fila agli Australian Open per Andreas Seppi. Il 34enne altoatesino, numero 76 Atp, ha superato in tre set il giapponese Yoshihito Nishioka, numero 168 Atp: un agevole 6-1 6-3 6-4 in meno di due ore. Venerdì al terzo turno sfiderà il 38enne gigante croato Ivo Karlovic (211 centimetri di altezza), numero 89 Atp, che ha sconfitto un altro giapponese, Yuichi Sugita. dopo quattro ore e mezza di battaglia sotto caldo torrido: 7-6 (7) 6-7 (3) 7-5 4-6 12-10. Karlovic, micidiale al servizio per via dell'altezza, in tutto il match ha messo a segno la bellezza di 53 ace, Tre i precedenti con Seppi e il croato avanti 2-1. Domani in campo gli altri tre italiani al secondo turno: Fabio Fognini, 25esima testa di serie, affronta il russo russo Evgeny Donskoy, la sorpresa Lorenzo Sonego, partito dalle qualificazioni, sfida il francese Richard Gasquet (n.29) e Camila Giorgi se la vede con l'australiana Ashlegh Barty, 18esima favorita del seeding.

Continua spedita la marcia di Nadal. Il mancino spagnolo, numero uno del mondo, non aveva match ufficiali nelle gambe in questa stagione prima di Melbourne, ma per il momento non pare risentirne più di tanto. Rafa è approdato al terzo turno con una vittoria in tre set come all'esordio con il dominicano Estrella Burgos: 6-3 6-4 7-6 (4) all'argentino Leonardo Mayer, numero 52 Atp. Tra i big bene Marin Cilic, numero 6 del torneo, che ha travolto per 6-1 7-5 6-2 il portoghese Joao Sousa, numero 70. Ha invece sofferto cinque set un altro dei grandi favoriti, il bulgaro Grigor Dimitrov, terza testa di serie: 4-6 6-2 6-4 0-6 8-6 allo statunitense McDonald.

Il match più spettacolare e interessante di questa terza giornata degli Australian Open è stato quello tra Jo-Wilfried Tsonga, numero 15 del tabellone, e il Next Gen dal tennis spumeggiante Denis Shapovalov, numero 50 Atp. Il 18enne canadese è stato avanti due set a uno e poi anche 5-2 al quinto, senza però riuscire a mettere a segno il colpo del ko. E' finita dopo oltre tre ore e mezza di lotta: 3-6 6-3 1-6 7-6 (4) 7-5 per il più esperto francese, finalista a Melbourne nel 2008.

 

 



Nel torneo femminile è stata la grande giornata di Marta Kostyuk, 15 anni di Kiev. La giovane ucraina, campionessa nel 2017 nel torneo junior, ha centrato il terzo turno battendo l'oriunda australiana Olivia Rogowska per 6-3 7-5 e 22 anni dopo Martina Hingis (era il 1996) c'è una giocatrice così giovane tanto avanti agli Australian Open. Alla vigilia di Melbourne la giovanissima ucraina, partita dalle qualificazioni, era numero 520 del ranking mondiale: ora l'attende il derby ucraino con Elena Svitolina, numero 4 del mondo, ed è già tra le prime 250. Ha rischiato Caroline Wozniacki. La danese, testa di serie numero due, si è ritrovata sotto 5-1 nel set decisivo contro la croata Jana Fett, numero 119 Wta, e ha dovuto annullare due match-point alla rivale: 3-6 6-2 7-5 il punteggio finale. Ha invece deluso Belinda Bencic dopo il successo contro Venus Williams all'esordio. La 20enne svizzera, numero 78 Wta (ma è stata numero 7 a febbraio 2016 prima dell’infortunio e dell’operazione al polso sinistro) si è arresa a Luksika Kumkhum, thailandese che nelle qualificazioni aveva superato nel turno decisivo Sara Errani: un netto 6-1 6-3 per la tennista asiatica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Piazza di Siena, intervista all'event director Diego Nepi
Video

Piazza di Siena, intervista all'event director Diego Nepi

  • Ippica, a Summer Festival il 135° Derby delle Capannelle

    Ippica, a Summer Festival il 135° Derby...

  • Equitazione, intervista al presidente della Fise Marco Di Paola

    Equitazione, intervista al presidente della...

  • Matrimonio Pellegrini a due passi del Colosseo. Presenti De Rossi e Florenzi

    Matrimonio Pellegrini a due passi del...

  • Malagó: «Mi aspetto maggior condivisone nelle scelte e sui diritti tv»

    Malagó: «Mi aspetto maggior...

  • Totti perde la pazienza con Ciro Ferrara: «Hai rotto il c***»

    Totti perde la pazienza con Ciro Ferrara:...

  • Immobile, Lazio: «Qui sto benissimo. Inzaghi? Ce lo teniamo stretto»

    Immobile, Lazio: «Qui sto benissimo....

  • Immobile: «La Champions? Fisicamente non eravamo al pari degli altri»

    Immobile: «La Champions? Fisicamente...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS