ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Wimbledon, Camila Giorgi ai quarti: sfiderà Serena Williams

Wimbledon, Camila Giorgi ai quarti: sfiderà Serena Williams

Camila Giorgi nei quarti a Wimbledon. E' la quinta tennista italiana ad andare così avanti sull'erba londinese dopo Lucia Valerio (1933), Laura Golarsa (1989), Silvia Farina (2003) e Francesca Schiavone (2009). Un exploit ottenuto grazie al convincente successo su Ekaterina Makarova, mancina russa di grande esperienza (vanta due semifinali Slam e un quarto proprio ai Championships) e grande doppista (è numero uno della specialità). La 26enne di Macerata si è imposta in due set: 6-3 6-4. E' sempre stata avanti nel punteggio: dopo qualche game di studio ha spinto sull'acceleratore e per la rivale non c'è stato nulla da fare. Camila è andata avanti 4-2, ha subito il contro break, ma se lo è immediatamente ripreso. Nel secondo set altro break in apertura, che si è rivelato decisivo. In tutto il match ha concesso solo tre palle break: l'ultima l'ha cancellata sul 5-4 del secondo parziale impedendo così alla Makarova di rientrare in partita. Domani sfida sul Centre Court Serena Williams, numero 181 del ranking dopo lo stop per maternità, ma 25esima testa di serie (ha trionfato sette volte nel Major britannico), che ha superato con un doppio 6-2 la qualificata russa Evegeniya Rodina. La campionessa statunitense si è aggiudicata in due set tutte e tre le sfide precedenti, ma le due non si sono mai affrontate sull’erba, la superficie sulla quale la Giorgi grazie al suo tennis esplosivo meglio si esprime. Non a caso sui prati, prima di conquistare il primo quarto Slam, aveva nel 2015 colto il suo primo e sinora unico titolo Wta a Rosmalen.

Sempre tra le donne continuano le eliminazioni eccellenti. Anche l’ultima delle prime dieci teste di serie ha salutato il torneo: la ceca Karolina Pliskova, numero 7, è infatti uscita di scena per mano dell’olandese Kiki Bertens, ventesima testa di serie (6-3 7-6), per la prima volta approdata nei quarti sull’erba londinese. Così come la sua prossima avversaria, la tedesca Julia Goerges, 13esima testa di serie (6-3 6-2 alla croata Donna Vekic). Terza qualificazione ai quarti, invece, per la slovacca Dominika Cibulkova (6-4 6-1 alla cinese di Taipei Hsieh) e seconda consecutiva per la lettone Jelena Ostapenko, 12esima testa di serie (7-6 6-1 alla bielorussa Aliaksandra Sasnovich). Sempre nella parte alta del tabellone la tedesca Angelique Kerber, 11esima testa di serie (6-3 7-6 alla svizzera Belinda Bencic) attende la russa Darua Kasatkina, 14esima testa di serie (6-7 6-3 6-2 alla belga Alison Van Uytvanck).

Nel torneo maschile sedicesima volta nei quarti di finale in venti partecipazioni consecutive a Wimbledon per Roger Federer, accreditato della prima testa di serie anche se adesso è numero due della classifica mondiale. Sin qui il campione svissero, che va a caccia del nono squillo, non ha ceduto un set: oggi 6-0 7-5 6-4 al francese Adrian Mannarino, 22esima testa di serie, con 12 ace e 43 colpi vincenti. Il primo parziale è durato appena 16 minuti, un record di velocità. Mercoledì nei quarti King Roger troverà il gigante sudafricano Kevin Anderson, ottavo favorito del seeding e finalista agli ultimi US Open, che a suon di servizi (20 ace) e colpi vincenti (53) ha sconfitto con il punteggio di 7-6 (4) 7-6 (2) 5-7 7-6 (4) il francese Gael Monfils, numero 44 Atp.

Quarti di finale con percorso netto anche per Nadal. Nel duello tra mancini ha superato nettamente (6-3 6-3 6-4) il ceco Jiri Vesely, numero 93 Atp. Era dal 2011 che il 32enne spagnolo non superava lo scoglio degli ottavi a Wimbledon, dove ha trionfato due volte (2008 e 2010) e raggiunto pure altre tre finali. Ora attende iol vincitore della sfida tra l'argentino Juan Martin Del Potro, quinta testa di serie, e il francese Gilles Simon, numero 53 Atp. Il match è stato sospeso per oscurità con il sudamericano di Tandil avanti due set a uno: 7-6 (1) 7-6 (5) 5-7. Si riprende domani.

Quarto tra giganti del circuito quello che vedrà di fronte Milos Raonic e John Isner.

Il canadese. testa di serie numero 13 e finalista due anni fa, ha battuto lo statiunitense Mackenzie McDonald: 6-3 6-4 6-7 (5) 6-2. L'americano, nona testa di serie, ha prevalso sul Next Gen greco Stefanos Tsitsipas, 31esima testa di serie, per: 6-4 7-6 (8) 7-6 (4).

Primi quarti sull'erba per Kei Nishikori, 24esima testa di serie. Il giapponese ha eliminato il lettone Ernests Gulbis, numero 138 Atp (la classifica più bassa fra i sedici negli ottavi) e proveniente dalle qualificazioni: 4-6 7-6 (5) 7-6 (10) 6-1 il punteggio a favore del tennista asiatico. Nishikori sarà l'avversario di Novak Djokovic nei quarti. Il 31enne serbo, 12esima testa di serie, sta avanzando a fari spenti ma intanto è ancora in corsa in un torneo che ha già vinto tre volte (2011, 2014 e 2015). Agli ottavi si è sbarazzato in tre set del giovane russo Karen Khachanov, numero 40 Atp: 6-4 6-2 6-2.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Europei, Italia d'oro nei tuffi sincro e nel fondo
Video

Europei, Italia d'oro nei tuffi sincro e nel fondo

  • Lazio, 12-0 al Victoria Clarholz: gli highlights

    Lazio, 12-0 al Victoria Clarholz: gli...

  • La Roma è rientrata dalla tournée negli Usa

    La Roma è rientrata dalla...

  • Roma, Olsen beffato: Florenzi fa il cucchiaio

    Roma, Olsen beffato: Florenzi fa il cucchiaio

  • Roma, De Rossi: "Decido io quando smettere, ma non mi trascinerò fino a 39 anni"

    Roma, De Rossi: "Decido io quando...

  • Roma, Di Francesco: "Il mercato è ancora aperto, abbiamo preso giocatori di prospettiva"

    Roma, Di Francesco: "Il mercato...

  • Ancora 11 giorni di calciomercato: tra anomalie e ultimi ritocchi. Il videocommento di Massimo Caputi

    Ancora 11 giorni di calciomercato: tra...

  • Olsen: "Rispetto Alisson, ma è andato via. Ora mi concentro sul mio lavoro"

    Olsen: "Rispetto Alisson, ma è...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS