ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Russia 2018, dialogo di Falcao con difensori del Perù: sospetti mondiali

Falcao

Un video diffuso dall'emittente argentina 'TyC Sport' sta facendo discutere tutto il Sudamerica all'indomani dell'ultima giornata delle qualificazioni mondiali. L'ultimo turno ha decretato l'accesso diretto della Colombia, la qualificazione del Perù allo spareggio con la Nuova Zelanda e l'eliminazione dei campioni continentali del Cile. Nelle immagini si vede che a un certo punto il bomber colombiano si mette una mano sulla bocca e comincia a parlare con i difensori del Perù che lo attorniano, uno dei quali, a un certo punto, guarda verso la propria panchina come se cercasse conferme: in quel momento la partita era sull'1-1, che qualificava i 'cafeteros' e dava lo spareggio alla selezione Inca. Anche l'atteggiamento convulso dei componenti delle due panchine ha dato l'impressione che non si aspettasse altro che la fine della partita e quindi anche la 'confermà del risultato di parità. Di fatto, a quel punto i difensori peruviani si sono messi a palleggiare tra di loro sulla linea di centrocampo, senza che nessun avversario provasse a toglier loro palla


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Futsal, il punto sull'ultima giornata
Video

Futsal, il punto sull'ultima giornata

  • Chelsea-Roma 3-3: il videocommento di Ugo Trani

    Chelsea-Roma 3-3: il videocommento di Ugo...

  • Sara Cardin a “Il Messaggero Tv”: «Il mio karate, dai giochi con nonno al sogno olimpico di Tokyo»

    Sara Cardin a “Il Messaggero...

  • Dzeko: "Farò di tutto per segnare al Chelsea"

    Dzeko: "Farò di tutto per...

  • Di Francesco: "Mi aspetto un Chelsea feroce, riscattiamo la sconfitta con il Napoli"

    Di Francesco: "Mi aspetto un Chelsea...

  • Chelsea-Roma, la vigilia: il videocommento di Ugo Trani

    Chelsea-Roma, la vigilia: il videocommento...

  • La Roma in partenza per Londra

    La Roma in partenza per Londra

  • Russia 2018, Svezia avversario da rispettare, ma nessun timore
Il videocommento di Massimo Caputi

    Russia 2018, Svezia avversario da...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
Pierpaolo
2017-10-13 08:43:23
Non è che si possa parlare sempre di biscotto. Se ormai agli sgoccioli della partita le due squadre si sono rese conto che il pareggio consentiva ad entrambe di raggiungere l'obiettivo mentre un eventuale gol di una delle due avrebbe inevitabilmente messo nei guai l'altra, è normale che si siano messi a giochicchiare aspettando il fischio finale. Ben diverso, invece, è quando si raggiunge in tempi sospettamente brevi il risultato necessario (vedi ad esempio il 2-2 di Svezia-Danimarca ...) e poi si smette di giocare.
Nikita
2017-10-11 16:30:22
Odor di biscotto? Non mi stupirebbe.
vincenzone
2017-10-11 18:07:23
Biscottino.Non e' il primo e non sara' neanche l'ultimo.

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS