ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Serie A, è ufficiale: Tavecchio nominato commissario della Lega. «E' un atto punitivo»

Serie A, è ufficiale: Tavecchio nominato commissario della Lega. «E' un atto punitivo»

Il Consiglio federale della Figc ha appena deliberato all'unanimità di affidare al presidente, Carlo Tavecchio, il ruolo di commissario della Lega di serie A. Lo apprende l'Ansa. Il presidente federale nominerà un jury di esperti per la riforma dello statuto della Lega di serie A, e potrebbe nominare anche due subcommissari. Su proposta di Tavecchio, il consiglio federale ha conferito al vice presidente vicario Cosimo Sibilia incarichi di rappresentanza politica, compreso il coordinamento delle commissioni che venissero eventualmente costituite con competenza in materia di riforme. Conferita inoltre la delega sull'area tecnica al vice presidente Renzo Ulivieri, fatte salve le prerogative e competenze dello stesso presidente della Figc sull'organizzazione e gestione del Club Italia

«Sono felice e orgoglioso, ma il commissariamento è un atto punitivo». Così ha detto Carlo Tavecchio, Presidente della Figc, a margine del Consiglio federale che lo ha nominato all’unanimità Commissario Straordinario della Lega serie A. «Il commissariamento non è un atto di cortesia - ha ribadito Tavecchio -. Si interviene con i commissariamenti quando le cose non vanno. Mi pare evidente che qui le cose non andassero e non voglio sapere i motivi. Sono contento perché l’unanimità del Consiglio federale rappresenta l’unità del calcio inerente a un problema da risolvere».

 



Senza fretta. Sui tempi brevi del commissariamento auspicati dal Presidenre del Coni, Giovanni Malagò, Tavecchio ha detto: «Tutto quello che devo fare io, deve essere fatto in fretta. I tempi saranno determinati da come sarò accolto. Lo statuto prevede che il commissario proponga, indirizzi e faccia cose ordinarie. Ma poi è l’Assemblea della Lega che decide se è corretto oppure no. Il commissario ha poteri di rappresentanza per unire, ma non per decidere definitivamente. Posso fare in fretta finché posso, ma se l’Assemblea non delibera in funzione di quello che abbiamo deciso, la competenza non è più del commissario. La prima riunione? Lunedì andrò a prendere contatti e la prossima settimana vedremo. Se dobbiamo fare in fretta….»


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lazio, Diaconale contro Giacomelli: «Gara segnata dal pregiudizio»
Video

Lazio, Diaconale contro Giacomelli: «Gara segnata dal pregiudizio»

  • Lazio-Torino, il videocommento di E. Bernardini

    Lazio-Torino, il videocommento di E....

  • La Roma sciupa e il Napoli gira a vuoto: sorride solo l'Inter. Il videocommento di Massimo Caputi

    La Roma sciupa e il Napoli gira a vuoto:...

  • Chievo-Roma 0-0: il videocommento di Ugo Trani

    Chievo-Roma 0-0: il videocommento di Ugo...

  • Di Francesco: “I rinnovi non mi meravigliano. Tanti ambiscono alla Roma”

    Di Francesco: “I rinnovi non mi...

  • Di Francesco: "Lo scorso anno 87 punti e non si è vinto niente"

    Di Francesco: "Lo scorso anno 87 punti...

  • Totti e il nome impronunciabile del bar: il saluto del capitano è esilarante

    Totti e il nome impronunciabile del bar: il...

  • Monchi: "La partita con il Chievo sarà la prova del nove"

    Monchi: "La partita con il Chievo...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

MOTORSPORT

TENNIS